Roma bandisce attivisti di Greenpeace dal proprio territorio, ultime notizie ambiente -
É esecutiva da oggi l’espulsione dal territorio del Comune di Roma di Salvatore Barbera, responsabile della campagna Clima ed Energia di Greenpeace. L’espulsione arriva a seguito della sua partecipazione come portavoce all’azione organizzata da attivisti dell’associazione ambientalista ieri in mattinata davanti a Palazzo Chigi per chiedere maggiore impegno del governo per la lotta ai cambiamenti climatici.

Ancora una volta un attivista che dimostrava pacificamente è stato "bandito" da una città, Roma, in cui peraltro lavora. Era già successo nel 2007 a Brindisi, quando dopo un’azione di protesta alla centrale a carbone più inquinante d'Italia dodici attivisti furono banditi per tre anni. Pochi mesi dopo, il Tar di Lecce annullava il decreto di polizia. É successo di nuovo a fine maggio, dopo l'azione allo Stadio Olimpico di Roma nella campagna contro il nucleare, e anche in quel caso il Tar si è pronunciato all'inizio di settembre.

«L'utilizzo di uno strumento di riduzione della libertà concepito per criminali e oggi assorbito dalla normativa antimafia è un atto non solo sproporzionato ma profondamente sbagliato. Criminalizzare chi manifesta in modo spettacolare ma pacifico per difendere l'ambiente e il clima globale, un bene comune dell'umanità, è un errore grave. E ancora di più in un Paese che ha una lunga e triste tradizione di violenza politica e di terrorismo.» commenta il Direttore esecutivo di Greenpeace Giuseppe Onufrio.

«Il Ministro dell'Interno è già stato avvertito da una interrogazione al Senato a firma Ferrante e Della Seta. Ci aspettiamo un intervento rapido per porre rimedio a un atto sbagliato da tutti i punti di vista» conclude Onufrio.

Greenpeace ha lanciato in occasione dell’apertura della conferenza sul clima a Durban una petizione www.greenpeace.it/durban per chiedere al Ministro dell’Ambiente Clini politiche più incisive per la salvaguardia del clima e del Protocollo di Kyoto.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Il libro di Antonello Durante ci spiega il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

TUSCIA, FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

REPORT, RAI3, Lunedì alle 21:20. Noccioleti, fitofarmaci e aumento dei tumori

Nella zona del viterbese tra Nepi e il lago di Vico il 90 per cento del patrimonio arboreo è...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...