Regione Lazio, Polverini regala vitalizi esterni.
Ultime news Roma - UnoNotizie.it - “È il centrodestra che in questa regione ha abolito il vitalizio per gli assessori esterni. È  avvenuto nel febbraio 2005 con la Giunta Storace e la norma è stata votata da tutte le forze politiche, compreso il Pd . Cosa vi spinge oggi nel pieno di una crisi economica devastante, a reintrodurre una norma inaccettabile? 

Oggi ho incontrato insieme ad altri consiglieri una delegazioni di lavoratori dell’Alitalia che non hanno futuro, che sono senza lavoro e che non andranno in pensione perché non sono stati rispettati i patti quando la compagnia aerea è saltata. E voi volete oggi votare una norma per garantire una rendita  a 14 consiglieri esterni?. Cosi portiamo a carico di questa Regione il costo di 84 consiglieri mentre il popolo del Lazio ne ha votati solo 70.

C’ è un disagio profondo tra i cittadini e c’è  sconcerto e indignazione  nelle basi di tutti i partiti, compresi quelli di centrodestra, c’è ribellione tra quelli della destra di Storace. Nessuno vi capisce, siete soli. Questa scelta suona come una sfida intollerabile verso l’opinione pubblica.  Prendete esempio dalle altre Regione: oggi la Toscana ha ridotto i consiglieri. Qui li aumentiamo a dismisura. Potete ancora evitare questo scempio, non votate l’emendamento”.



CAPOGRUPPO PD
ESTERINO MONTINO

Commenti

AUGURI a tutti i consiglieri regionali di maggioranza che con il loro voto hanno esteso il vitalizio anche agli assessori nominati, che da esterni non ne avrebbero avuto diritto. AUGURI a tutti quei consiglieri regionali di maggioranza che nottetempo -come fanno i ladri- anno votato a favore di tale scandalo, salvaguardando i propri vitalizi e abolendoli solo per la prossima legislatura... AUGURI a quei consiglieri regionali di maggioranza che in campagna elettorale abbaiavano contro la casta e la politica mafiosa. AUGURI a quei consiglieri regionali di maggioranza che non si vergognano.
commento inviato il 25/12/2011 alle 3:40 da Maurizio Guercio  
Rabbia e disgusto, nei confronti del Palazzo, popolato da una classe politica indegna, che arraffa quello che può, togliendolo ai sudditi, non c´è niente di nuovo, è un film già visto...ma la storia insegna che i tiranni fanno una brutta fine, almeno spero.
commento inviato il 26/12/2011 alle 0:18 da Giuseppe  
i ladri preferiscono il buio per agire. dementi e ingordi,senza vergogna senza coscenza.Che gente è questa ho il disgusto non capiscono neanche che non sopportiamo PIU´. AUGURO loro però vita breve, cosi´da non aggravare i costi statali
commento inviato il 26/12/2011 alle 1:19 da aspb  
add
add

Altre News Attualità

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...

Maremma Toscana: Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV

Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV a "Paese che Vai"Sabato prossimo, 9 aprile,...