L’assessore Enrico Rossi annuncia una campagna straordinaria

Fare del 2009 un anno di mobilitazione straordinaria per la sicurezza sul lavoro in tutta la Toscana: è questo il progetto annunciato dall’assessore per il diritto alla salute Enrico Rossi, che oggi ha partecipato, nel corso di un’ora di sciopero indetta dalle organizzazioni sindacali, all’assemblea dei lavoratori che si è svolta nella sala mensa della Richard Ginori di Sesto Fiorentino. «Raccolgo –ha detto tra l’altro l’assessore Rossi – il giusto stimolo che i sindacati hanno dato in questa occasione alle istituzioni, perché rendano conto di quello che è stato fatto nel campo della prevenzione e della tutela del lavoro e siano motivate a fare sempre di più».
L’assessore ha ricostruito brevemente le dinamiche dei due recenti incidenti mortali, annunciando la sua intenzione di scrivere al ministero del lavoro perché vengono prese in considerazione, con una approfondita verifica anche le problematiche tecniche e strutturali emerse nel tragico caso di Barberino di Mugello. «Sono verifiche importanti e doverose – ha aggiunto – ma sono anche convinto che senza un impegno e un coinvolgimento di tutta la società sul tema della sicurezza non riusciremo a farcela. Per questo penso che il 2009 dovrà essere in Toscana l’anno della sicurezza sul lavoro, nel corso del quale sviluppare una campagna mirata, non generica, a cui potranno contribuire tutte le agenzie formative, dalle famiglie alla scuola e anche alla Chiesa. Occorre fare della sicurezza un punto di civiltà di questa regione, restituendo al lavoro quel valore che sta perdendo, in un clima sociale ed economico in cui si afferma che il denaro si fa con il denaro, con la speculazione, con il gioco in borsa». Il tema centrale è dunque il modo come si considera, si valorizza, si paga e si tutela il lavoro e in questo anche i lavoratori stessi, ha concluso l’assessore Rossi, possono e devono giocare un ruolo centrale.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...