Etruria- Tuscia- Ultime news Viterbo - UnoNotizie.it - Anche a Viterbo sarà netto il calo delle vendite  per i saldi che si attesterà intorno al 20-30% , con il rischio della chiusura di molti negozi, dice Mauro Belli Presidente Provinciale dell’ Associazione Consumatori ADOC di Viterbo, in linea con le dichiarazioni del Presidente Nazionale ADOC Carlo Pileri.

Per i prossimi saldi invernali, al via ai primi di gennaio, c’è il buon rischio che saranno  un flop secondo l’ Adoc, che prevede un calo delle vendite di circa il 30% rispetto allo scorso anno e una spesa in ribasso del 21%; il budget non supererà i 90 euro a persona. Le vendite di calzature (- 25%) l’ abbigliamento di media e bassa qualità (-35%) e quello di alta qualità (-7%) saranno un vero e proprio flop. Solo l’ abbigliamento sportivo ha un calo di solo il 2%. I saldi seguono l’ andamento negativo delle vendite natalizie (-28%); per la prima volta sono calate anche le vendite degli outlet del 6% e dei centri commerciali dell’ 8%.

Sono invece andati bene i mercatini degli ambulanti (+5%) ed E-Commerce (+15%).
I saldi andrebbero anticipati, per il bene dei consumatori e commercianti. Siamo uno dei pochi paesi al mondo che inizia i saldi dopo le feste, ad inizio anno. Gli Stati Uniti e l’ Inghilterra iniziano subito dopo Natale, dando impulso ai consumi e quindi alle vendite.

Con il calo dei consumi, le famiglie e le imprese in recessione, vedremo purtroppo tra qualche mese la chiusura di tanti negozi e aziende e diminuire sempre di più il livello di spesa procapite con l’ aumento  della povertà delle famiglie.


Servono misure immediate per la crescita, per dar fiducia a tutti, in particolar modo alle famiglie ed alle imprese.

Meno costi burocratici, liberalizzazioni vere, nuovo metodo di tassazione che riduce
l’ evasione alla fonte, rivalutazione degli stipendi, partecipazione delle classi ricche all’ acquisto dei titoli di stato in percentuale al loro patrimonio per legge, economia - antispreco a percentuale in ogni ente e comune, affitto o vendita dei beni pubblici inutilizzati, assunzioni e  costituzioni  di nuove imprese a costo 0, sopratutto per giovani, donne e disoccupati.

Questo è quello che l’ ADOC e le parti sociali dicono che occorre per  far riprendere i consumi e quindi le produzioni ed il lavoro.


Un grande progetto sui diversi turismi e sulle energie e mobilità alternative, potrebbero essere il motore con i tanti indotti, della ripresa di tutti i settori e dello sviluppo per la Provincia di Viterbo e l’ Italia.

Infatti i turismi culturali, enogastronomici e di eventi, sono in aumento costante sia nell’ Etruria-Tuscia che a livello nazionale.


Solo con tali programmi e obiettivi certi, gli Italiani ed Europei potranno mantenere l’ attuale livello di consumi e di qualità della vita.

Lavoriamo tutti (enti, amministrazioni, politici, commercianti, artigiani, consumatori, associazioni di categoria) da subito in questa direzione, per fare del 2012 un buon anno di ripresa  dei consumi  e  di conseguenza, dell’ economia e del lavoro.


                                                                                               
Presidente Provinciale ADOC Viterbo
Mauro Belli

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...

Maremma Toscana: Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV

Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV a "Paese che Vai"Sabato prossimo, 9 aprile,...