Voto alla Camera per l'arresto di Nicola Cosentino, ultime notizie Roma - Con il si' della Lega alla richiesta di arresto per Nicola Cosentino, annunciato da Roberto Maroni al termine della riunione del Carroccio a Milano, il deputato campano del Pdl e' a rischio in Giunta per le autorizzazioni alla Camera. Alle 14, ci sara' il voto sulla richiesta dei magistrati napoletani che era stato rinviato lo scorso 21 dicembre. E numeri alla mano, i voti favorevoli alla custodia cautelare dovrebbero essere la maggioranza. I due voti dei deputati del Carroccio in Giunta (Luca Paolini e Fulvio Follegot) sono infatti determinanti. Da segnalare che e' ancora indeciso il parlamentare radicale eletto nel Pd, Maurizio Turco. "Oggi sciogliero' la riserva dopo aver ultimato la lettura delle carte- spiega contattato al telefono- ancora non ho preso una decisione che sara' solo sulla base della documentazione che ci e' arrivata".

Ma se Turco, come dice qualche suo collega, alla fine dovesse votare per il 'no' all'arresto assieme al Pdl, i si' sarebbero comunque prevalenti. Escludendo il deputato dei Radicali i voti dovrebbero essere 11 si' (2 Fli, 1 Idv, 4 Pd senza Turco, 2 Udc, 2 Lega) contro 9 no (7 Pdl, 1 Misto in quota maggioranza e 1 'Popolo e territorio'). Se invece Turco votasse contro la richiesta di arresto, il risultato finale sarebbe di 11 a favore e 10 contro, quindi sempre a svantaggio di Cosentino. L'accusa e' di corruzione e altri reati in un'inchiesta sulle collusioni tra camorra e politica. Intanto oggi pomeriggio nella Giunta presieduta da Pierluigi Castagnetti (Pd) e' arrivata una nuova memoria difensiva di Cosentino. "Ci ha avvisato Castagnetti che e' stata depositata- dice Turco- e ci sono anche le carte del Tribunale del riesame da visionare. Tutto questo si somma alle oltre mille pagine che gia' avevamo in Giunta". L'ultima parola spetta pero' all'aula, dove il voto e' previsto giovedi' alle ore 12.

L'aula della Camera potrebbe infatti ribaltare il risultato della Giunta per le autorizzazioni su Cosentino. Se qualcuno chiedesse il voto segreto (bastano 30 deputati o il capogruppo di una formazione che abbia almeno quel numero di componenti) nel segreto dell'urna qualcuno potrebbe anche votare contro le indicazioni del partito. Tecnicamente, quello che verra' messo ai voti e' la proposta del relatore Maurizio Paniz (Pdl), che dovrebbe dire 'no' alla richiesta della Procura di Napoli. Quindi, chi e' a favore dell'arresto, dovra' votare contro la relazione di Paniz.

I rappresentanti dei gruppi che voteranno si' all'arresto spiegano cosi' il loro voto. Pierluigi Mantini (Udc) annuncia che il Terzo Polo votera' a favore della richiesta dei magistrati di Napoli: "Riteniamo che la conferma del Tribunale del riesame sulla custodia cautelare e' assai motivata e si aggiunge alla gravita' del quadro a carico di Cosentino che non puo' dirsi frutto di una persecuzione politica. Udc e Fli- aggiunge- confermano il loro orientamento al si' alla richiesta di arresto perche' non emerge 'fumus persecutionis'. La Camera si esprime solo su questo. Ci auguriamo che poi nel processo il deputato possa dimostrare la sua innocenza rispetto alle accuse che gli vengono rivolte".

"Assolutamente non c'e' fumus persecutionis- aggiunge la capogruppo del Pd in Giunta, Marilena Samperi- e anche se Maurizio Turco, come sembra, dovesse dire 'no' all'arresto, il suo voto non sarebbe determinante perche', vista la posizione annunciata dalla Lega, i si' sarebbero comunque maggioranza".

Fonte: Agenzia Dire
www.dire.it

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...

Maremma Toscana: Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV

Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV a "Paese che Vai"Sabato prossimo, 9 aprile,...