Lazio, ultime news Tarquinia, Viterbo: La lista civica Spazio Aperto presenta “E’ CASA NOSTRA” incontro su infiltrazioni mafiose e illegalità nella Maremma etrusca e nell'Alto lazio - UnoNotizie.it - Domenica 4 marzo, alle ore 16.00, presso il Monastero delle Benedettine in via Umberto I a Tarquinia, in provincia di Viterbo, si svolge il primo degli incontri tematici organizzati dalla Lista Civica “Spazio Aperto”. Un incontro importante e da non perdere dal titolo: “È casa nostra”. L'iniziativa vuole richiamare l’attenzione dei cittadini sull’ormai conclamata presenza delle mafie in Maremma, nel territorio di Tarquinia e dell’Alto Lazio.

Sarà l’occasione per presentare il libro “La mafia a Viterbo”. Una città sotto assedio”, del giovane giornalista Daniele Camilli, di Vetralla.

L’opera di Camilli ricostruisce con accuratezza e dovizia di particolari la storia della penetrazione mafiosa in provincia di Viterbo, terra progressivamente depauperata della sua naturale vocazione agricola e turistica per meglio corrispondere, soprattutto oggi, agli appetiti di grandi interessi malavitosi.


Nonostante le organizzazioni criminali trovino modo di occultarsi dietro facce di prestanome, opportunismi di colletti bianchi e compiacenze di politici, sta a noi tenere alta la guardia e combattere indifferenza e rassegnazione.

Gli incontri tematici promossi dalla lIsta Civica “Spazio Aperto” proseguiranno a marzo e ad aprile anche su altri argomenti, per concludersi con l’intervento autorevole di Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana ed esperto di cambiamenti climatici.




Precedente notizia sulla Lista Civica Spazio Aperto:


LAZIO, MAREMMA: FACEBOOK OSPITA ''SPAZIO APERTO TARQUINIA '' / lista civica, alle elezioni comunali, per costruire un'altra Tarquinia

Tarquinia ha bisogno di un salto di qualità, di un’altra politica e di altre persone. Oggi guardare al futuro significa affrontare la sfida dello sviluppo sostenibile del nostro territorio in termini di agricoltura, turismo, istruzione, cultura, gestione corretta dei rifiuti, lotta all’inquinamento e tutela della salute ad ogni costo; significa promuovere occupazione attraverso un nuovo rapporto col territorio e le sue risorse.


Lazio, ultime news Tarquinia, Viterbo - UnoNotizie.it -  La lista civica Spazio Aperto Tarquinia, che sta nascendo, non ha confini, barriere ideologiche, non è formata da partiti, ma si augura di avere al suo interno cittadini di tutti i colori e di tutte le idee che ritengono importante unirsi in un progetto comune e condiviso di cambiamento. Tuttavia il nostro intento è ancora più ambizioso: quello che ci auguriamo veramente è l’unione di tutte le forze sane e di buona volontà del nostro paese per un progetto nuovo, più forte e capace di costituire una vera alternativa ai partiti tradizionali. Siamo infatti convinti che soltanto uniti si potrà fare qualcosa, solo se ognuno rinuncerà ad un pezzetto della propria identità si potrà costruire una proposta credibile e proiettata sui bisogni dei cittadini.

Tarquinia ha bisogno di un salto di qualità, di un’altra politica e di altre persone. Oggi guardare al futuro significa affrontare la sfida dello sviluppo sostenibile del nostro territorio, in termini di agricoltura, turismo, istruzione, cultura, gestione corretta dei rifiuti, lotta all’inquinamento e tutela della salute ad ogni costo; significa promuovere occupazione attraverso un nuovo rapporto col territorio e le sue risorse.


Un’amministrazione al passo con i tempi deve promuovere:


- un’agricoltura diversificata a livello produttivo, specializzata in produzioni di qualità, meglio se biologiche, accompagnata da piccole e qualificate imprese di trasformazione;


- una nuova politica edilizia che privilegi il recupero del centro storico dove si ritorni ad abitare e dove siano presenti le botteghe artigiane;


- la formazione di cooperative e l’introduzione del micro-credito;


- la costituzione di reti di associazioni, enti e forze produttive, che abbiano una rappresentanza istituzionale nella gestione dei settori di competenza.


Gli amministratori di domani dovranno distinguersi per onestà, trasparenza e capacità di ascoltare le esigenze dei cittadini e di sintonizzarsi con essi. Per far ciò, occorre introdurre delle buone pratiche nel rapporto tra amministratori e cittadini, con un continuo scambio di informazioni che permetta ad essi di partecipare consapevolmente alle scelte più importanti.

Vogliamo lavorare con i cittadini per individuare quali siano, di fronte a sfide tanto difficili, le soluzioni più praticabili ed adeguate alla nostra situazione.

Per questo ci rivolgiamo, con un sincero appello, a tutti coloro che sentono il bisogno di cambiare e non temono di contrapporsi a questo sistema, invitandoli a partecipare ai nostri incontri per la costruzione di un’ altra Tarquinia.



Informazioni nella pagina facebook:

Spazioaperto Listacivica


spazioaperto.listacivica@gmail.com

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

MAFIA CHE AVANZA / a Ostia, Civitavecchia, Tarquinia, Montalto e Viterbo pericoloso riciclaggio di denaro

Ultime news - Unonotizie.it - Le infiltrazioni mafiose nel Lazio sono un fenomeno in continua...

Domenica 7 luglio gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

VITERBO: CAMMINANDO DAL RESPOGLIO ALLA QUERCIA UTILIZZANDO L'ANTICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

DMO Expo Tuscia press tour a Viterbo, Montefiascone e Bolsena

Continuano a pieno ritmo le attività della DMO Expo Tuscia. Dopo gli appuntamenti al TTG/Rimini...

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...