Cronaca, ultime news - UnoNotizie.it - Ancora un caso di sangue e violenza a Viterbo. Vittima stavolta un 81enne molto conosciuto a Viterbo, Ausonio Zappa, ridotto in fin di vita a seguito di una rapina nella notte tra martedì e mercoledì. L'episodio si verificato all'interno della sua villa in strada Romana a Bagnaia. Ora l'uomo, trasportato d'urgenza all'ospedale Belcolle, è in come irreversibile.

La ricostruzione dei fatti - Erano le 2.34 della notte tra il 27 e il 28 marzo quando il comando provinciale dei Carabinieri di Viterbo veniva allertato, tramite una segnalazione di un istituto di vigilanza privato, dell’attivazione di un allarme di una villa ubicata sulla strada romana nella frazione di Bagnaia di Viterbo. Quella di Ausonio Zappa, per l'appunto.
I carabinieri di Bagnaia insieme alle guardie giurate, dopo essersi recate sul posto, hanno subito constatato la gravità della situazione, in quanto il povero pensionato giaceva a terra incosciente in un lago di sangue.
Subito dopo l'intervento del 118 giungono sul posto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo insieme al Nucleo Investigativo, per constare le dinamiche del crimine.

La Bmw sospetta era stata fermata in un posto di blocco - In base ad una prima ricostruzione dei fatti è stato stabilito che intorno alle 2.10 una pattuglia in servizio della stazione carabinieri di Bagnaia aveva fermato in località La Quercia un’autovettura sospetta, una BMW con vecchia targa, con a bordo due pregiudicati romeni, già conosciuti alle forze dell'ordine.
Al rilascio dell'autovettura i funzionari dell'ordine, insospettiti dal comportamento dei due uomini, decidono di seguirli per poi scoprire che la macchina si era fermata proprio nei pressi della villa in cui è avvenuta la rapina. A questo punto i carabinieri procedono ad un secondo controllo durante il quale i due uomini effettuano alcune telefonate col cellulare.
Dopo poco il rilascio dell'autovettura, i carabinieri ricevono la segnalazione e si dirigono immediatamente sul posto per constatare quanto accaduto. La coincidenza con quanto appena accaduto mette le forze dell'ordine sulla buona strada, tanto da far collegare i due episodi sotto un'unica dinamica.
La macchina, con quelli che poi saranno identificati come i “pali”, è stata immediatamente fermata da un altro servizio preventivo notturno della Stazione Carabinieri di Vignanello, insieme ai due autori materiali del brutale delitto, altri due romeni di giovane età (un 20enne, un 25enne, un 19enne, 22enne). I quattro arrestati dovranno rispondere in concorso di rapina aggravata, sequestro di persona e tentato omicidio.

La dinamica dell'aggressione - Accanto al corpo dell’81enne i carabinieri hanno rinvenuto un  telecomando con cui l’anziano aveva dato l’allarme alla vigilanza. E' stata proprio questa, evidentemente, l'azione che ha innescato la reazione brutale e selvaggia dei rapinatori e che li ha spinti ad accanirsi ulteriormente sul corpo del povero Ausonio Zappa.

Foto di Gianni Uggeri

Commenti

i rom non sono romeni l etnia rom è una etnia di ceppo indiano con varie nazionalita non confondeteci
commento inviato il 29/03/2012 alle 3:57 da florin  
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...