Meteo, ultime news previsioni del tempo Italia - UnoNotizie.it - Come già annunciato da giorni, dopo la breve tregua di Giovedì, l'Italia verrà nuovamente investita da un'ondata di maltempo che a più riprese ci accompagnerà per 10 giorni. Antonio Sanò, meteorologo de www.iLMeteo.it lancia un'allerta: a partire dalla prossima notte primi nubifragi colpiranno la Sardegna meridionale ed orientale e saranno i segnali della formazione di un mini-ciclone sul mar Tirreno che condizionerà il tempo di tutte le regioni dal pomeriggio di venerdì.

I mini-cicloni mediterranei sono profonde circolazioni cicloniche che traggono energia e umidità proprio dai nostri mari e sono responsabili di ondate di maltempo persistenti. Si verificano alcune volte all'anno, soprattutto in autunno e in primavera. Piogge, temporali e nevicate a 1200-1300m ci accompagneranno non solo per tutto il weekend, ma anche per gran parte della prossima settimana. Una prima ondata di caldo dal sapore estivo è attesa solo dopo Domenica 22 Aprile e proprio per il ponte del 25 Aprile! Il mese di Aprile si riscatterà a fine mese e tra la fine del mese e fino a giugno e luglio ci sarà occasione per frequenti fiammate bollenti dall'Africa.

Nel dettaglio le previsioni redatte da Antonio Sanò de www.iLMeteo.it :

GIOVEDI 12: Il tempo diviene migliore e mite, fino a 20°C sulle regioni tirreniche, piogge su alta Toscana, foschie sul Veneto, peggiora in Val d'Aosta.  Sole altrove. Nel pomeriggio peggiora dalla Valle d'Aosta verso il Piemonte. Rovesci dai rilevi liguri verso il Piemonte, il Pavese, Lombardia e l'Emilia ovest. Piogge su alta Toscana. Peggiora la sera sulle Alpi, nordovest e temporali dal Piemonte verso varesotto, Novarese, alta Lombardia, Laghi Lombardi verso le Venezie nella notte. Nella notte piogge sulla Sardegna per l'avvicinarsi di un mini-ciclone mediterraneo, con nubifragi tra la Sardegna e la Sicilia. Nel corso della notte e verso mattina allerta su cagliaritano, Ogliastra e Nuorese.

VENERDI 13:  ATTENZIONE: POTENTE VORTICE CICLONICO (mini-ciclone mediterraneo) in formazione sull'Italia con il fulcro sulla Sardegna e mar Tirreno. Venti fortissimi attorno alla Sardegna fino a 100km/h sul Canale di Sardegna, scirocco sull'Adriatico e Ionio, libeccio sul Tirreno, entra la Bora dalla sera sul nordest. Maltempo forte sulla Sardegna con nubifragi sul nuorese, poi Sicilia, resto del sud piogge su tutte le regioni, fino a coprire il 100% del territorio nazionale. Nel pomeriggio-sera piogge ovunque, neve al nord a 1300m, al centro a 1700m. Temporali sul Tirreno e  temporali fino al Lazio e Roma e Campania, temporali dalla Sicilia verso il resto del sud. La sera venti fortissimi di maestrale e da ovest sul Tirreno verso la Campania e la Calabria con mareggiate. Scirocco sullo Ionio e sull'Adriatico, tramontana in Liguria, Bora a Trieste.

SABATO 14: Piccolo ciclone mediterraneo in azione sul basso Tirreno, circolazione depressionaria che coinvolge  tutta l'Italia. Bora sul nordest, tramontana in Liguria, violentissimo maestrale su Sardegna e Tirreno, Sicilia e Calabria, scirocco sull'Adriatico. Maltempo con nubifragi dal Tirreno verso la Calabria, migliora sulla Sardegna e poi sulla Sicilia dal pomeriggio, precipitazioni meno probabili o assenti sulle coste del Veneto, FriuliVG e ferrarese. Nel pomeriggio diffusi temporali al centrosud.

DOMENICA 15: Mentre piogge e rovesci interessano tutto il nord, l'alta Toscana, l'Umbria e le Marche, ampie schiarite si aprono sulle coste della Toscana, del Lazio, sulle coste Ioniche, su Molise, Puglia, Basilicata; una nuova perturbazione giunge sulla Sardegna con nuove piogge verso la Sicilia e temporali sul Tirreno puntano entro la sera verso il Lazio, Campania, Calabria e tutta la Sicilia. Peggiora al centrosud nella notte.

LUNEDI 16: Nuova circolazione depressionaria in formazione. Instabile con frequenti rovesci e temporali al nordest e al centrosud tutto e sulla Sicilia, neve a 1200-1500m. Nel pomeriggio temporali dal nordest verso il resto del nord e su tutto il centrosud, anche forti, locali su Sicilia-messinese ed est Sardegna.

MARTEDI 17:  Tempo ancora instabile. In particolare rovesci  al nordest, temporali al centro sul Lazio-Toscana, e temporali su tutto il sud, locali sulla Siclia-trapanese e sulla Sardegna orientale. Va meglio sul nordest e coste adriatiche tutte fino al Gargano con venti freschi e secchi da nordest.

MERCOLEDI 18: Nuova perturbazione atlantica, rovesci sia al centronord che al sud e nord Sicilia, locali piogge sul nord della Sardegna. Migliora la sera. Temporali veloci nel pomeriggio sul nordest

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

VITERBO: A PIEDI DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA ATTRAVERSANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

Tuscia, a Viterbo prende forma la prima Comunità Energetica locale

È stata costituita a Viterbo, su iniziativa di un gruppo di cittadini, la Comunità Energetica...

Mega-antenna vicina alla storica Basilica della Quercia a Viterbo

Uno scempio contro il paesaggio di Viterbo e i suoi pregevoli monumenti, e un rischio per la...