LAZIO ultime notizie ACQUAPENDENTE – VITERBO – www.unonotizie.it - Continua l’impegno nell’Amministrazione Comunale di Acquapendente per incrementare i quantitativi di raccolta differenziata. “Per non finire sommersi dai rifiuti… differenzia! E la tua città sarà come un giardino fiorito!” è lo slogan della nuova campagna informativa per sensibilizzare i cittadini e dotarli di una brochure sempre a disposizione per consultare tipologie e modalità di conferimento dei rifiuti.

Nei prossimi giorni verrà distribuito, casa per casa, il materiale informativo sulla raccolta differenziata realizzato dalla Coop.va Elce con la collaborazione degli studenti del Liceo Scientifico di Acquapendente, per le traduzioni in lingua, e la Graphisphaera di Cesare Goretti per la scelta del logo, che vede Girolamo Fabrizio prendersi cura della piazza di Acquapendente, e la creazione grafica della campagna informativa.

Inoltre, nei prossimi giorni sarà distribuito alle utenze domestiche, a titolo dimostrativo ed informativo, un kit minimo di sacchetti biodegradabili certificati UNI EN 13432 (art.183/F del D. Lgs. 4 del 16-01-2008) per l’esposizione dei rifiuti organici. D’ora in poi, secondo le nuove direttive, per il conferimento dell’organico si dovranno utilizzare solo buste riportanti la dicitura “sacchetto compostabile secondo la norma UNI EN 13432”.

“È importante – dichiara Claudio Speroni Assessore all’ambiente del Comune di Acquapendente – fare attenzione a non utilizzare i sacchetti che riportano la frase ‘Non adoperate questo sacchetto come contenitore della frazione umida nella raccolta differenziata dei rifiuti’. Infatti, questi non sono conformi alle nuove direttive, e il conferimento dell’organico in queste buste ci è costato il mancato ritiro dell’umido intercettato con il porta a porta da parte dell’impianto di compostaggio.

Il nostro 25% di raccolta differenziata, ottenuto con la frazione organica, è a rischio se non interveniamo subito adottando i nuovi sacchetti, in vendita presso alcuni negozi ed in parte utilizzati da alcuni esercenti commerciali più aggiornati”.

Per migliorare il sistema della raccolta differenziata, l’Amministrazione Comunale ha messo in progettazione alcune importanti azioni come l’attribuzione del codice a barre ad ogni utenza cittadina. La Coop.va Erica, in collaborazione con gli uffici comunali e la Coop.va Elce, provvederà ad attribuire ad ogni utenza, domestica e commerciale, un codice a barre che verrà utilizzato per l’applicazione di un sistema tariffario semplificato basato sul criterio “chi più differenzia meno paga”.

Su questa stessa linea si colloca il progetto del compostatore comunitario di Via Guido Rossa. Sono proseguite con la Coop. L’Ape Regina e le classi dell’Istituto Comprensivo d’Istruzione Superiore Leonardo Da Vinci le visite al compostatore comunitario.

“Abbiamo avuto una visita ispettiva da parte dell’ARPA – continua l’Assessore Speroni – che dovrebbe aver finalmente concluso il lungo iter autorizzativo di questo piccolo impianto. Non vediamo l’ora di partire con questa azione, per realizzare con il compostaggio della frazione organica quel sogno di trasformare ciò che riteniamo erroneamente rifiuto in un buon ‘fertilizzante-ammendante’ per il terreno. Con la collaborazione dell’Associazione Il Ginepro, partirà nei prossimi giorni un’importante azione di monitoraggio ed informazione per vedere se chi ha avuto la compostiera stia effettuando correttamente il compostaggio domestico delle frazioni organiche”.

Infine, saranno effettuati i controlli sulla corretta esposizione dei contenitori della raccolta differenziata e del regolare riempimento dei sacchetti, secondo le diverse tipologie previste dal calendario del Porta a Porta.
 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

VITERBO: A PIEDI DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA ATTRAVERSANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

Tuscia, a Viterbo prende forma la prima Comunità Energetica locale

È stata costituita a Viterbo, su iniziativa di un gruppo di cittadini, la Comunità Energetica...