LAZIO ultime notizie VITERBO – www.unonotizie.it - È dedicata allo sviluppo sostenibile la Summer School su “Le fonti energetiche rinnovabili e l’uso razionale dell’energia” in programma a Viterbo dal 18 al  22 giugno.

L’iniziativa è proposta dal CeFAS, Azienda speciale della Camera di Commercio di Viterbo, in collaborazione con l’Università degli Studi della Tuscia e AIIA-Associazione Italiana di Ingegneria Agraria.

Cinque giornate di studio dedicate alla formazione di imprenditori, tecnici e liberi professionisti del settore in ambito civile e industriale, associazioni di categoria, studenti universitari, dirigenti tecnici delle Pubbliche Amministrazioni.

“La Green Economy – dichiara Ferindo Palombella, presidente della Camera di Commercio di Viterbo – rientra tra le priorità che l’Ente camerale, nell’ambito delle proprie linee programmatiche, intende promuovere tramite iniziative di formazione e informazione in grado di sviluppare il percorso di sostenibilità dell’intero sistema locale, sensibilizzando le imprese all’adozione di nuovi paradigmi produttivi all'insegna della qualità e al contempo, affiancando gli studenti che proprio su queste materie stanno basando la propria formazione e su cui intendono costruire il proprio futuro professionale”.

La Summer School fa parte del progetto Tuscia Sostenibile finalizzato allo sviluppo della Green Economy nella provincia di Viterbo, tramite iniziative specifiche, attività di formazione, affiancamento e informazione.

Nelle aule di Villa Tedeschi, in Viale Trieste 127, docenti universitari ed esperti del settore relazioneranno sulle principali fonti energetiche rinnovabili come fotovoltaico e biomasse, in relazione alla normativa che le disciplina, esamineranno gli aspetti tecnici e l’ambito di applicazione, presenteranno le valutazioni economiche che le riguardano, oltre ad approfondire le tematiche sulla sostenibilità e sulla responsabilità sociale d’impresa sul territorio.

La partecipazione al corso riconosce 3 crediti formativi universitari ed è riservata a un numero massimo di 20 partecipanti. Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione possono essere richieste al CeFAS, Viale Trieste n. 127 a Viterbo, tel. 0761.324196 o consultando il sito www.cefas.org.
 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

FRANCIA TURISMO SOSTENIBILE NEL SEGNO DELL’ACQUA

E’ stata presentata a Roma, all’Ambasciata di Francia, alla presenza dell’Ambasciatore...

Il libro di Antonello Durante ci spiega il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

TUSCIA, FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

REPORT, RAI3, Lunedì alle 21:20. Noccioleti, fitofarmaci e aumento dei tumori

Nella zona del viterbese tra Nepi e il lago di Vico il 90 per cento del patrimonio arboreo è...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...