LAZIO ultime notizie VITERBO – www.unonotizie.it – Si è svolta ieri la cerimonia per il 238° anniversario della fondazione della Guardia di finanza, presso il comando provinciale di piazza della Rocca. La cerimonia è stata l’occasione per tracciare il bilancio dell’attività del comando provinciale di Viterbo nell’ultimo anno.

Il colonnello Alfonso Amaturo ha infatti segnalato nel suo discorso come veri e propri successi della Guardia di Finanza di Viterbo la scoperta di 20 milioni di euro di Iva evasa; 106 di imponibili sottratti al fisco e 5 di danno erariale. Tre chili di sostanze stupefacenti sequestrate; 50 persone arrestate; a decine quelle denunciate. E un guardaroba di capi d’abbigliamento contraffatti sequestrati: 15.300.

anniversario guardia di finanza viterbo autorità

A fronte di 1.563 verifiche fiscali eseguite, che hanno portato alla scoperta di 90 evasori, sono stati accertati più di 20milioni di euro di Iva evasa, e oltre 106milioni di imponibili sottratti al fisco. Ottomila sono invece stati i controlli svolti nel settore di ricevute e scontrini fiscali. “E’ stato inoltre individuato – ha spiegato Amaturo – un sistema di frode nell’ambito di servizi forniti a società di produzioni cinematografica perpetrato attraverso l’emissione di fatture per operazioni inesistenti per oltre 7miloni di euro”.

Indagini mirate in materia di antiriciclaggio ed operazioni finanziare sospette hanno invece consentito di individuare 5milioni di dubbia provenienza, e di sequestrare titoli di stato statunitensi per un valore di un miliardo e mezzo di dollari.

Nell’ambito dei risultati conseguiti dalla Finanza viterbese, merita una menzione particolare la scoperta di un danno erariale di quasi 5 milioni di euro ad opera di alcune amministrazioni comunali. In questo contesto “sono state segnalate alla magistratura contabile 36 persone, di cui 3 in stato di arresto”, ha detto il colonnello Amaturo. “Ulteriori accertamenti eseguiti nei confronti della sanità viterbese – ha aggiunto – hanno portato alla segnalazione di sperpero di denaro pubblico per oltre 7milioni di euro e alla segnalazione di undici soggetti alla Corte dei Conti”.

Per quanto riguarda la tutela del diritto d’autore, sono quasi 6mila i supporti video sequestrati e 14 i denunciati; mentre il contrasto al fenomeno del lavoro nero ha consentito di scoprire 50 lavoratori irregolari, favorendone la regolarizzazione. “Nell’ambito della lotta allo spaccio sono stati svolti servizi di prevenzione e repressione anche nelle scuole e tra i giovani, dove – ha sottolineato Amaturo – attecchisce maggiormente questa piaga sociale”. In questo contesto sono stati sequestrati 3 chili di droga e denunciate 90 persone, di cui 16 in stato di arresto. “A tali risultati – ha proseguito il comandante provinciale - va ad aggiungersi la recente operazione Vito, svolta insieme agli uomini dell’Arma, che ha portato all’esecuzione di 30 ordinanze di custodia”.

anniversario guardia di finanza viterbo arma celebrazione divisa

“L’impegno profuso in questo settore dai finanzieri e in particolare dai baschi verdi della sezione operativa di Pronto impiego, è costante – ha affermato Amaturo – e trova la sua palese espressione nel controllo del territorio, svolto dalla pattuglie del 117”. In particolare sono state impiegate 2.400 pattuglie per complessive 32mila ore di servizi; mentre al 117 sono pervenute 7mila chiamate per segnalazioni, richieste di ausilio. “L’attività di prevenzione svolta sul lago di Bolsena dal personale dell’unità navale Vai 263 – ha aggiunto il colonnello – ha permesso il controllo di 244 natanti, con il riscontro di numerose violazioni per infrazioni in materia di polizia marittima ed il sequestro del relativo materiale da pesca. I risultati ottenuti – ha detto in conclusione – sono espressione di elevata professionalità ad ogni livello, manifestata da tutto il personale che opera in contesti investigativi specialistici”.

Il compito di chiudere la cerimonia (cui hanno preso parte le autorità civili, militari e religiose cittadine) è stato del soprano Valentina Paoletti, che ha cantato la preghiera del finanziere scritta da Antonio Delia; mentre nella caserma Eudo Giulioli, per l’occasione vestita a festa con enormi drappi a richiamare i colori del corpo militare (giallo e verde), erano stati allestiti uno stand informativo sulle molteplici attività svolte dai finanzieri ed una piccola mostra statica.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Paese che Vai presenta Vitorchiano

Nella foto Sergio Cesarini con Pina giordano a VitorchianoSabato 11 giugno, “Paese che Vai”, la...

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...