LAZIO ultime notizie ACQUAPENDENTE – VITERBO – www.unonotizie.it – Il comune di Acquapendente è in prima linea nella raccolta differenziata. Lo ribadisce l’Assessore all’ambiente Claudio Speroni, con delle opportune precisazioni rispetto a quanto sostenuto dalla stampa locale nei giorni scorsi in merito alla classifica dei cosiddetti “Comuni ricicloni”.

 “L’azione di resettaggio, per quanto riguarda la Raccolta Differenziata, è già iniziata. Acquapendente e tutti gli altri Comuni del viterbese, eccetto Oriolo Romano e Nepi cui vanno i nostri complimenti per il raggiungimento del 65% di RD previsto per legge, dovranno raggiungere entro la fine del 2012 tale obiettivo. Questo non sarà più ‘un risultato virtuoso’ ma condizione obbligatoria per non vedere aumentati del 20% i costi di conferimento in discarica della parte indifferenziata eccedente il 35% dei rifiuti solidi urbani prodotti.Il primo premio Comuni Ricicloni 2012 per la raccolta dei R.A.E.E. (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) per l’Area Centro Italia è andato a Matelica, comune della Regione Marche, con 12,8 kg/annui/pro capite.

Non essere arrivati primi in tale classifica, con 12,6 kg/annui/pro capite di RAEE raccolti ad Acquapendente, quando la media nazionale è stata di 4,29 kg/annui/pro capite non sembra motivo sufficiente per denigrare i risultati raggiunti e definire Acquapendente ‘Non Riciclone’. Per quanto riguarda ‘la palese indisciplina dei cittadini nell’applicare le regole’ – come dichiarato negli articoli – sono iniziati dei controlli coordinati e programmati dall’Assessorato all’ambiente insieme alla Polizia Locale nei punti critici, spesso sulla base di segnalazioni pervenute all’Amministrazione da parte dei cittadini più sensibili”.

Al fine di implementare il riciclo dei rifiuti organici Giovedì 26 luglio 2012, dalle ore 17.30 alle 19.30, si terrà un corso gratuito sul compostaggio domestico denominato ‘Compostiamoci bene’ per effettuare correttamente il compostaggio domestico della frazione organica, ottenere ottimo compost da utilizzare nelle fertirrigazioni dell’orto, ottenere il 20% di riduzione prevista sulla T.I.A. Tariffa d’Igiene Ambientale per chi realizza il compostaggio domestico.

Per partecipare a questo primo appuntamento, cui ne seguiranno altri, basta prenotarsi lasciando il proprio nominativo e recapito telefonico al Centro Visite del Comune e della Riserva Naturale Monte Rufeno presso la Torre Julia de’ Jacopo o telefonando al numero verde 800411834.
 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

FRANCIA TURISMO SOSTENIBILE NEL SEGNO DELL’ACQUA

E’ stata presentata a Roma, all’Ambasciata di Francia, alla presenza dell’Ambasciatore...

Il libro di Antonello Durante ci spiega il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

TUSCIA, FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

REPORT, RAI3, Lunedì alle 21:20. Noccioleti, fitofarmaci e aumento dei tumori

Nella zona del viterbese tra Nepi e il lago di Vico il 90 per cento del patrimonio arboreo è...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...