Il 20 e il 21 luglio Ravenna ha ospitato i prodotti tipici della Tuscia all’interno della manifestazione “Italia in Tavola”. L’evento - organizzato da Rete System srl in collaborazione con il Comune di Ravenna e le Associazioni di categoria locali all’interno del calendario “Ravenna Bella di Sera” – è  stato una finestra aperta sul mercato dei prodotti agroalimentari tipici e di qualità.

A "Italia in Tavola", che negli scorsi anni ha fatto tappa in città quali Zurigo, Monaco, Londra, Bruxelles, Varsavia, Milano e Padova, hanno partecipato, tra gli altri, aziende agricole e alimentari provenienti da diverse regioni italiane.

Il contatto diretto con il pubblico e con la stampa di settore ha dato modo ai produttori locali della Provincia di Viterbo – rappresentati a Ravenna dalla Confesercenti con il marchio “Visituscia, un club di prodotto- A tavola con gli etruschi “- di promuovere le proprie aziende, attraverso la degustazione e la vendita diretta delle proprie prelibatezze. Nei due giorni della kermesse le aziende della Tuscia in mostra a Ravenna hanno ottenuto il maggiore risultato di pubblico e di vendita.

Il Presidente della Confesercenti di Viterbo, Vincenzo Peparello, a Ravenna alla guida del gruppo di lavoro – che ha curato sia l’allestimento degli stand che l’accoglienza (gestione, promozione  e vendita dei prodotti) ha dichiarato di essere molto soddisfatto sottolineando l’importanza di questo tipo di iniziative, fondamentali per valorizzare al massimo le eccellenze enogastronomiche del territorio viterbese soprattutto in un periodo di crisi che porta con sé un calo generale dei consumi ma che vede crescere l’attenzione verso il prodotto tipico e di alta qualità.  L’investimento fatto per la copertura dei costi di partecipazione, ha continuato Peparello, ha avuto ricadute più che positive sia in termini di conoscenza dei prodotti locali e del territorio che nei contatti  con commercianti e distributori locali, nazionali ed esteri per sviluppare, oltre allo scambio diretto anche un business di prospettiva.

I produttori locali rappresentati a Ravenna dal “Visituscia, un club di prodotto- A tavola con gli etruschi”, sono stati la Madeco Srl con i legumi della Tuscia e le patate “delizia blu”, l’Azienda Agricola Castelli con i vini e la Cannaiola, Le Contee di Surrena con i formaggi, l’Azienda Agricola Luciani con i Vini, i Fratelli Pira con formaggi e miele, l’ Azienda Agricola Papalino con vini e olio, l’Allevamento Fratelli Stefanoni con i salumi, l’Azienda Agricola Mara Olivieri con i vini, La Gentile di Caprarola con i prodotti a base di nocciole e castagne e la Nellina, la Cantina Stefanoni con i vini, la New World Academy  e l’Enoteca Wine Class di Bolsena con una selezione di prodotti  di eccellenza dell’agroalimentare all’insegna esclusiva del made in Tuscia.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Europa, on the road tra 2 paesi con Interreg Aurora

Interreg Aurora è un nuovissimo programma nella comunità europea Interreg per la cooperazione...

Viterbo, Emozione Sotterranea. Maggio 2024: eventi e visite guidate

La Viterbo Sotterranea è aperta anche ad maggio 2024 con orario continuato per accogliere i...

Guide Etruria, maggio 2024: appuntamenti a Sovana e Sorano, Matera Toscana

Ultime news maggio 2024 - Unonotizie.it - Sorano (Grosseto) Sorano è un caratteristico comune...

GUIDE TURISTICHE PALAZZO FARNESE, CAPRAROLA / visite guidate ammaliati da Palazzo Farnese

Lazio, ultime news Tuscia, Caprarola (Viterbo) visite guidate Palazzo Farnese di Caprarola -...

Domenica 5 maggio ingresso gratuito a Villa Lante e Palazzo Farnese

Domenica gratis a Villa Lante di Bagnaia e al Palazzo Farnese di CaprarolaPalazzo Farnese di...

Svizzera, risveglio primaverile con sorpresa a Lucerna

Scoprire la regione di Lucerna-Lago dei Quattro Cantoni durante la stagione della fioritura, in...

COSA VEDERE A VITERBO / visite guidate incentrate su Museo dei Cavalieri Templari

Ultime news Viterbo, Tuscia - UnoNotizie.it - Tutti i giorni, lo staff di Tesori d’Etruria...

Intelligenza artificiale, Monna Lisa spiega perché visitare la Danimarca

La campagna di VisitDenmark propone la terra della hygge , The Land of Everyday Wonder, come meta...