Entra nel vivo la cinquantaquattresima Fiera del Vino di Montefiascone, in programma nella città falisca fino a Ferragosto. Questo fine settimana sarà caratterizzata da percorsi dedicati al vino, spettacoli e momenti di riflessione. Si inizia sabato 4 agosto con il mercato biologico in Piazza Vittorio Emanuele, a partire dalle ore 9: spazio anche ai più piccoli con “Naturalmente bambini”, alle 18,30 in piazzale Roma. Dalle 20,30, invece, “In cantina con Defuk”, un percorso dedicato alle prime cinque Doc d’Italia, che si ripeterà anche domenica 5 agosto e dall’11 al 14 agosto. Sempre sabato sera (ore 22) in Piazzale Roma appuntamento con la grande comicità italiana, con lo spettacolo di Marco Marzocca, uno dei volti più noti nel panorama nazionale.

Il lungo week end prosegue domenica con la giornata ecocompatibile e dell’ambiente, mentre non è da perdere il doppio appuntamento con la sfilata storica dei 300 figuranti. Si inizia il mattino alle 10,30, quando, dopo aver percorso le vie del cento, i figuranti arriveranno alla basilica di San Flaviano, dove sarà celebrata la messa: nel luogo di culto è custodita la tomba di Defuk, “l’inventore” dell’ Est! Est!! Est!!!. La sua morte sarà rievocata invece la sera nel corso della seconda sfilata, che partirà alle 22 da Piazzale Roma.
 
Non è un caso che durante la festa del vino ci sia un apposito percorso dedicato alle prime cinque doc d’Italia: la doc Est! Est!! Est!!!, infatti, è proprio una delle prime cinque Doc inserite nel disciplinare del 3 marzo 1966, insieme al Brunello di Montalcino, il Frascati, la Vernaccia di San Gimignano e l’Ischia.

Nel percorso “In cantina con Defuk” della 54° Fiera del vino accanto alle cantine storiche dell’ Est! Est!! Est!!! di Montefiascone D.oc parteciperanno queste città con i loro vini. L’iniziativa prevede due desk d’inizio percorso: alla Porta del Borgo (Piazzale Roma) e Piazza Vittorio Emanuele (ufficio turistico), dove ogni visitatore potrà acquistare il ticket, il bicchiere e la tracolla con cui degustare il vino. Sul percorso, saranno organizzati concerti di musiche legate al vino o strumentale alla creazione dell’atmosfera di corredo.

L’idea è quella di avvicinare alla degustazione spettacoli tematici da intrattenimento ogni sera sulle piazze e scorci del centro storico, volti ad integrare la proposta anche dal lato artistico e culturale. Ad ognuno sarà consegnato anche il vademecum con le informazioni sulle aziende, i vini in degustazione e la locazione delle cantine. Il ticket con opzioni differenti a seconda che si scelga quello per 3 degustazione o quello valevole per 7 o 12 (tutte le cantine).

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Altare prima del trono: a Sovana nacque Papa Gregorio VII

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Viterbo, visite guidate Tuscia. Cosa vedere a “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alpi, estate terapeutica, montagna e acqua nella Val di Sole

Le vacanze dei prossimi mesi estivi saranno caratterizzate dalla voglia di recuperare il contatto...

TUSCIA: CIVITA DI BAGNOREGIO CANDIDATA UNESCO

Negli ultimi sette anni si sono registrati numeri in aumento di visitatori italiani e stranieri;...

Tuscia, turismo all'aperto: emozionanti visite guidate a Viterbo e Civita di Bagnoregio

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...

Fiumicino miglior aeroporto d'Europa nel 2019

L’aeroporto di Fiumicino si è visto attribuire dall’Airports Council International il premio...