Era il 12 agosto dello scorso anno quando il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, dichiarava che il tratto di metro B1 poteva essere usufruito dai cittadini a gennaio 2012, ultime notizie - Gennaio che e' diventato giugno, cui sono susseguiti i noti problemi di funzionamento.

Ora il Sindaco dichiara che i lavori al nodo di scambio della metropolitana della stazione Termini ''si concluderanno entro la fine dell'anno''. Non sappiamo cosa significhi: termineranno solo i lavori o l'area sara' disponibile per i cittadini? Comunque, entrambe le promesse furono e sono agostane. Si sa, il caldo puo' fare brutti scherzi.

L'altra questione riguarda la prostituzione nelle strade romane. Era uno dei punti programmatici del neo Sindaco Alemanno. La prostituzione "stradale" continua bellamente ad esercitarsi nonostante le ripetute retate. Ora, il Sindaco dichiara che c'e' bisogno di una legge nazionale, vale a dire che ne esce sconfitto e trasferisce ad altri l'onere di intervenire.

Possiamo suggerire, come abbiamo gia' fatto da decenni, che per contenere il "disturbo" basterebbe definire delle apposite aree? Il problema della prostituzione nelle strade non sarebbe, ovviamente, risolto ma ne sarebbero limitati gli effetti. Invece, si persiste con i blitz che servono solo ad avere titoli sui media.
Dei lavavetri, altro cavallo di battaglia di Alemanno, non ne parliamo. Sono tutti, ancora, li'.

www.aduc.it

Commenti

Che male fanno le prostitute maggiorenni e consenzienti ed i loro clienti sulle strade, se non compiono intralcio al traffico e/o atti osceni sotto la vista pubblica Voglio sottolineare che gli avvalenti delle meretrici in Italia sono ben undici milioni dei quali nove milioni affezionati alle stradali che sono le più economiche di tutte. Quindi, cari politici, in considerazione del fatto che nove milioni di votanti non sono pochi e che a fare la differenza sono proprio gli elettori indecisi, OCCHIO AI VOTI
commento inviato il 05/08/2012 alle 4:05 da Franco  
add
add

Altre News Attualità

Paese che Vai presenta Vitorchiano

Nella foto Sergio Cesarini con Pina giordano a VitorchianoSabato 11 giugno, “Paese che Vai”, la...

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...