Lo scalo aeroportuale viterbese è nel piano aeroporti italiani. Il documento, elaborato dal ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera e approntato insieme ad Enac sulla base delle ricerche effettuate dalle tre società di consulenza One Works, Kpmg e Nomisma, potrebbe arrivare a breve sul tavolo del Consiglio dei Ministri. Il piano, che prevede scali dimezzati, più infrastrutture e piste minori affidate agli enti locali, è da oggi sulla scrivania dello stesso ministro.

Tra gli obiettivi strategici indicati nel documento anche la realizzazione di due nuovi aeroporti: oltre quello di Grazzanise a Napoli, è previsto lo scalo di Viterbo che dovrebbe accogliere voli low cost per consentire a Ciampino di trasformarsi in city airport e ospitare solo voli nazionali. Il grosso del traffico internazionale e intercontinentale riguarderà invece il Leonardo Da Vinci di Roma Fiumicino.

“L'aeroporto di Viterbo è contemplato nel piano elaborato dal ministro Passera e dall'Enac – ha sottolineato il sindaco Marini – ed è prevista la realizzazione dello scalo viterbese a fianco degli altri due laziali già esistenti, Fiumicino e Ciampino. Il nostro principale problema riguarda la carenza, o meglio, l'assenza di finanziamenti”.

!Nell'ampio servizio pubblicato quest'oggi sul quotidiano nazionale La Repubblica è riportato perfettamente lo stato attuale dei fatti. Mancano i soldi. Parliamo di circa 1,7 miliardi al netto di pesanti interventi di oltre 250 milioni a carico delle Ferrovie sulla rete che collega attualmente Viterbo e Roma. A questo va ad aggiungersi l'ingente e soprattutto auspicato finanziamento di competenza Anas, i circa 737 milioni di euro che dovrebbero essere finanziati da Regione e Cipe”.

“Stesso discorso per i circa 300 milioni di euro necessari per il potenziamento e il raddoppio delle corsie sulla Cassia. Torno a ribadire quanto già dichiarato nei giorni scorsi al quotidiano locale Tusciaweb, in merito alla mancata o rinviata realizzazione di alcune opere in città. Viterbo - continua il sindaco Marini - come buona parte delle città italiane, risente della mancanza di risorse”.

“L'aeroporto e la trasversale, due opere infrastrutturali strategiche per il nostro territorio, sono ferme per questioni economiche. E di certo non parliamo di somme recuperabili attraverso tagli da attribuire ai capitoli del nostro bilancio comunale. La questione va ben oltre i confini locali – aggiunge ancora Giulio Marini -. Il piano aeroporti italiani arriverà presto al Consiglio Ministri. Nonostante le misure restrittive da parte del Governo e la crisi finanziaria, mi auguro che l'aeroporto di Viterbo possa ottenere quanto prima le necessarie risorse economiche, indispensabili per la realizzazione”.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...