LAZIO ultime notizie VITERBO – www.unonotizie.it  - Mobilità sostenibile, risparmio energetico, città a impatto zero. Sono questi i tre messaggi fondamentali che si appresta a lanciare Mobility Week, la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile che la Commissione Europea promuove dal 2002 e alla quale quest’anno, per la prima volta, ha aderito anche la Città di Viterbo attraverso l’assessorato alle Politiche Europee.

La manifestazione è stata presentata questa mattina nella Sala del Consiglio di Palazzo dei Priori dal sindaco Giulio Marini, dall’assessore alle Politiche Europee e alle Politiche Energetiche Chiara Frontini, dall’assessore al Trasporto locale Giovanni Bartoletti.

“Sarà una settimana intensa - ha detto il sindaco Giulio Marini -, che servirà a stimolare la città al cambiamento. Da tempo questa amministrazione è impegnata nel portare avanti progetti “a impatto zero”. Nel centro storico stanno circolando i bus elettrici che hanno già conquistato gli stessi autisti, soddisfatti per il tipo di guida, e i passeggeri colpiti dalla novità e dall’efficienza.

Anche i mezzi che raccolgono i rifiuti nella città antica sono elettrici. Nell’ambito dei Plus, è previsto il completamento dell’anello cittadino delle piste ciclabili, la realizzazione della rete urbana di bike-sharing e la cartellonistica “intelligente” che fornisce una serie di informazioni per muoversi meglio in città. Possiamo affermare - ha concluso Marini - che Viterbo è una vera smart city”.

“La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile - ha spiegato l’assessore Chiara Frontini - ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza al tema della mobilità urbana sostenibile. È nostra ferma convinzione che sia necessario partire dalle nuove generazioni per instillare comportamenti civici, di cittadinanza attiva e sostenibile, per crescere dei futuri cittadini che siano consapevoli dell’importanza del rispetto del territorio e dell’ambiente, che sappiano valorizzare l‘identità locale all’interno dei processi di globalizzazione e che, soprattutto, siano consapevoli delle opportunità offerte dalla cittadinanza europea. Questa manifestazione è un bellissimo esempio di collaborazione, cooperazione e interconnessione tra istituzioni e la cosiddetta società civile”.

Dal 16 al 22 settembre 2012, quindi, appuntamento con “Energia in piazza”, una serie di iniziative volte a dimostrare che una città eco-sostenibile è possibile adesso e non è soltanto una speranza per il futuro. In piazza del Plebiscito, da lunedì a sabato, saranno allestiti stand permanenti dove gli espositori mostreranno i veicoli elettrici, con la possibilità di effettuare i test drive.

Presso lo stand del Comune si potrà compilare, inoltre, un questionario relativo alla mobilità sostenibile che servirà per individuare gli spostamenti sistematici della cittadinanza e ottimizzare i servizi di trasporto pubblico sostenibile.

L’assessore Bartoletti ha annunciato che domani, sabato 15 settembre, sarà possibile prendere gratis i bus elettrici nel centro storico. “I cittadini devono essere stimolati e invogliati al cambiamento - ha detto -.

Viterbo in questo senso è una città all’avanguardia. Sta dando buoni risultati anche l’iniziativa del car pooling, il servizio che tramite internet permette ai cittadini di condividere un’auto facendo a metà le spese per il carburante”.

“Nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile – ha affermato Fabrizio Rossi, responsabile Placement UNITUS, presente alla presentazione - il Deim (Dipartimento Economia e Impresa) ha organizzato un corso di formazione tenuto da ingegneri sui temi della green economy. E’ un segnale forte, che fa capire quanto l’università sia vicina al territorio, al mondo reale delle imprese e dei cittadini”.

Sul tema, interviene anche l’assessore Massimo Fattorini: “Con piacere sono stato coinvolto, come assessore alla Pubblica Istruzione, nella Settimana Europea della Mobilità Sostenibile organizzata dall'assessore Frontini. In questa iniziativa sono state chiamate a partecipare anche le scuole e in particolare, per motivi logistici, sono state scelte classi vicine alla sede della manifestazione. Ritengo - continua Fattorini - che i bambini siano ecologisti per natura. Ben vengano, quindi, eventi come Mobility Week. I bambini, ne sono certo, saranno felici di partecipare attivamente a un progetto così interessante e stimolante”.

La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, il cui slogan è “Moving to the right direction”, andare nella giusta direzione, coinvolge tutte le istanze del territorio: associazioni di volontariato importanti a livello nazionale e locale come Acli Ambiente, Energia in Movimento, EnergicAmbiente, Nello Splendore della Rosa, Archeotuscia onlus, società come Enel Green Power e Redinn (Rete europea dell’innovazione), studentesche e giovanili come Univercity, Igers Viterbo ed Eureca, sportive come la Federazione Ciclistica Italiana, di categoria come la Confartigianato, l’imprenditoria locale e le istituzioni educative, cioè le scuole e l’Università della Tuscia dove verranno organizzate diverse attività.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Il libro di Antonello Durante ci spiega il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

TUSCIA, FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

REPORT, RAI3, Lunedì alle 21:20. Noccioleti, fitofarmaci e aumento dei tumori

Nella zona del viterbese tra Nepi e il lago di Vico il 90 per cento del patrimonio arboreo è...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...