Gli italiani, popolo di inventori, devono imparare a difendere l’innovazione, la creatività, il design e il know how, ultime notizie Milano - Nei primi sei mesi del 2012 sono state ben 4.610 le domande di brevetto (contro le 4.744 del I semestre 2011, pari al -3%) e 28.423 quelle di marchi depositate (contro le 30.982 dello stesso periodo del 2011, pari a un -8%), a riprova che, nonostante la congiuntura e la leggera flessione, siamo un popolo di inventori.

Questi sono +alcuni dati elaborati da Senaf, su dati Uibm, in occasione del primo Salone della Proprietà industriale (Centro Congressi Palacassa, Fiere di Parma – 24 settembre 2012) una giornata d’approfondimento dove accanto all’esposizione, pensata per dare alle piccole e medie imprese occasioni di consulenza da parte di avvocati ed esperti, ci saranno momenti di formazione per avvocati, che porteranno al conseguimento di quattro crediti formativi.

Nello specifico la classifica delle regioni più creative - dal punto di vista dei brevetti depositati - vede sul podio Lombardia (1.373), Emilia Romagna (699) e Veneto (644), mentre per quanto riguarda le città è Milano, con 1.157 domande presentate, a dominare la classifica seguita da Torino (580) e Bologna (360).
Dal punto di vista dei marchi, a guidare la classifica delle regioni, è sempre la Lombardia (8.207) seguita da Lazio (4.229), Piemonte (2.704), Emilia Romagna (2.669) e Veneto (2.342); mentre le città più ingegnose sono Milano, con i suoi 6.671 marchi depositati, seguita da Roma (3.925) e Torino (2.039).

Valore dell’invenzione, protezione delle idee, gestione patrimoniale dei brevetti e tutela sui mercati internazionali (focus Asia); sono solo alcuni degli argomenti trattati a sostegno della produzione italiana. La proprietà industriale rappresenta a tutti gli effetti una parte fondamentale del capitale aziendale, dato che include oltre a brevetti, design industriale, diritto d’autore, know-how ed informazioni segrete aziendali, altri titoli altrettanto importanti come indicazioni geografiche e a tutto ciò che costituisce l’identità di un’impresa, ovvero il marchio, la denominazione, i domini internet, i loghi e le insegne.
 
Due gli obiettivi dell’appuntamento: innanzitutto quello di dare ad imprese la possibilità di incontrare i professionisti e le istituzioni del mondo della proprietà industriale e intellettuale, trovando risposte ai propri dubbi in materia di protezione e finanziamento delle idee e successivamente spiegare come valorizzare questo patrimonio attraverso momenti di formazione.  
Al centro degli incontri il valore economico del capitale intellettuale visto come fonte di reddito d’impresa, il segreto aziendale e gli accordi per la tutela del know-how, la contrattualistica, la contraffazione e la registrazione di domini internet.

Il tutto senza trascurare le misure individuate ad oggi per tutelare il made in Italy, la gestione del portfolio e della gestione della proprietà intellettuale all’interno dell’impresa, passando per il sistema di finanziamento e supporto tecnologico alla proprietà industriale, con un focus ad hoc sulla protezione del design, della moda e dell’agroalimentare italiani in Cina, India, Giappone e Vietnam.

Tutte le informazioni sulla manifestazione su www.senaf.it/proprietaindustriale; tel. 02.332039460



 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...