Presso l'Auditorium "Giovanni Paolo II" del Convitto Nazionale di Roma e' stata ufficialmente inaugurata la sezione di liceo scientifico a indirizzo Sportivo istituita presso il Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" dell'Acqua Acetosa a Roma. Sono intervenuti il capo di Gabinetto del ministro dell'Istruzione, Universita' e Ricerca, Luigi Fiorentino, il segretario generale del Coni, Raffaele Pagnozzi, l'assessore all'Istruzione e Politiche per i Giovani della regione Lazio, Gabriella Sentinelli e il direttore generale dell'Ufficiale Scolastico Regionale per il Lazio, Maria Maddalena Novelli, accolti dal Rettore, Emilio Fatovic.

L'attivazione della sezione Liceo Scientifico a Indirizzo Sportivo rappresenta il momento conclusivo di un processo che ha visto il coinvolgimento diretto del Coni - con il quale il convitto ha sottoscritto un apposito protocollo d'intesa - e la fattiva collaborazione tra il convitto e il ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca - direzione generale Ordinamenti scolastici e Autonomia scolastica, l'ufficio scolastico regionale per il Lazio, l'assessorato regionale all'Istruzione, l'assessorato provinciale alle Politiche della Scuola.

Le materie relative all'insegnamento delle Scienze Motorie e delle Discipline Sportive, in ambito sia teorico sia pratico, declinate secondo una precisa articolazione didattica, tecnica e metodologica, sono materie di indirizzo e andranno a integrare, attraverso la certificazione delle competenze acquisite, il diploma di liceo scientifico di scuola secondaria superiore per la scelta di tutti gli indirizzi universitari. La sezione liceo scientifico a Indirizzo Sportivo si colloca nel quadro generale della riforma della scuola secondaria superiore con un percorso curricolare ad ampia connotazione scientifica e tecnologica, in relazione a una formazione culturale equilibrata fra le conoscenze fondamentali dell'area scientifica e umanistica quale "interazione fra le diverse forme del sapere".

"Si tratta di un'importante novita' di studio che ha visto il Coni aderire con entusiasmo al progetto. Gli studenti avranno cosi' la possibilita' di studiare e cimentarsi in alcune materie all'interno di un centro di preparazione olimpica a contatto con grandi campioni dello sport italiano- ha commentato Pagnozzi- ad ulteriore conferma delle grandi sinergie gia' in atto tra il Coni, il Miur e il mondo della Scuola".

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...

Maremma Toscana: Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV

Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV a "Paese che Vai"Sabato prossimo, 9 aprile,...