La partecipazione della soprano Simonetta Chiaretti al programma di Rai Uno “La prova del cuoco” è stata un’ottima occasione di promozione del territorio del Lago di Bolsena presso il grande pubblico televisivo.

La soprano di Bolsena è stata infatti protagonista della nuova rubrica del giovedì “Chi batterà gli chef” nella popolare trasmissione condotta da Antonella Clerici, con Anna Moroni e Beppe Bigazzi.

In questa parte del programma, seguito da milioni di telespettatori, una coppia di affermati chef viene sfidata da due cuochi dilettanti che nella vita svolgono tutt’altra professione.

In questa puntata erano appunto chiamati a sostenere la sfida due musicisti: la soprano Simonetta Chiaretti e il pianista accompagnatore Sean Kelly che  recentemente hanno collaborato alla realizzazione di un CD dedicato ai capolavori di Giacomo Puccini.

Proprio la figura del grande maestro lucchese, di cui ricorre quest’anno il 150° anniversario della nascita, è stata al centro della sfida ingaggiata dietro i fornelli della trasmissione di Antonella Clerici.

Giacomo Puccini, che visse a Torre del Lago e sulle sponde del lago di Massaciuccoli compose molte delle sue più celebri opere liriche, era un appassionato pescatore ed apprezzava la cucina a base di pesce.

Lui che in gioventù, quando viveva a Milano, aveva avuto occasione di lamentarsi  in alcune lettere alla madre  delle brodaglie insipide che gli passava la mensa studentesca, avrebbe senz’altro gradito il  piatto della tradizione culinaria del lago di Bolsena che è stato proposto dai due musicisti: i “Tagliolini in salsa di tinca” che, arricchiti in omaggio al maestro, sono stati ribattezzati “alla Puccini”.

Sicuramente la ricetta è piaciuta ad Anna Moroni,  giudice severa, raffinata e competente  che ha assegnato senza indugio la vittoria ai due musicisti.

Molti i complimenti anche da Beppe Bigazzi che con schiettezza e passione da anni svolge un lavoro prezioso di valorizzazione della tradizione gastronomica  italiana  proprio attraverso il riferimento alle sue radici culturali.

La conduzione di Antonella Clerici, che unisce grande professionalità  ad un garbo e ad una simpatia spontanee, ha consentito a Simonetta Chiaretti di parlare, oltre che di sé, della sua attività musicale, dell’importanza della musica di Puccini per l’educazione sentimentale dei giovani,  anche di Bolsena e del lago, facendone conoscere al grande pubblico la storia, la cultura e la gastronomia.

 

M. Rossi

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...