F
iumicino ultime news www.UnoNotizie.it - Il cosiddetto “decreto salva ville”(approvato nel 2008) con il quale si vietava il frazionamento o la trasformazione di ville storiche o di valore artistico e culturale è scaduto.

Più volte interpellato dall’opposizione, il Sindaco Canapini ha sempre dato ampie rassicurazioni sulla volontà di predisporre una nuova delibera che confermasse le disposizioni contenute nel vecchio decreto, migliorandone gli effetti e gli ambiti di intervento.

Da giugno però, quando la scadenza è venuta in essere, non sono stati attuati provvedimenti in tal senso. Gli uffici comunali, senza un input politico della maggioranza, non hanno ancora predisposto alcuna bozza e il rischio che l’amministrazione, senza alcuno strumento in mano, possa dare gambe nuovamente alla speculazione edilizia è altissimo.

A tutela del patrimonio culturale del Comune, il gruppo consiliare del Partito Democratico ha chiesto di sospendere immediatamente l’adozione di ogni strumento edilizio e rifiutare le richieste di frazionamenti o trasformazioni delle ville storiche di Fiumicino protocollando un documento urgentissimo con il quale interroga il sindaco su alcuni punti.

Principalmente riassumibili in: motivi che hanno indotto l’amministrazione comunale a non predisporre prima della scadenza una delibera che rinnovasse i vincoli edificatori sulle antiche proprietà di accertato valore storico o artistico. Su quali siano i motivi che si frappongono alla definizione di una nuova delibera che ponga fine all’allarme di un previsto e indesiderabile assalto della speculazione edilizia in un territorio che ha già visto esplodere un incontrollato sviluppo in questo determinato settore - tra l’altro del tutto sproporzionato rispetto alla domanda - ricordando anche gli arrecati gravi danni all’ambiente e alla qualità della vita delle località stesse.

Infine, i motivi per i quali non si è provveduto a prorogare la precedente delibera limitativa, in attesa della formalizzazione della nuova non consentendo l’adozione di una nuova delibera.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

FRANCIA TURISMO SOSTENIBILE NEL SEGNO DELL’ACQUA

E’ stata presentata a Roma, all’Ambasciata di Francia, alla presenza dell’Ambasciatore...

Il libro di Antonello Durante ci spiega il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

TUSCIA, FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

REPORT, RAI3, Lunedì alle 21:20. Noccioleti, fitofarmaci e aumento dei tumori

Nella zona del viterbese tra Nepi e il lago di Vico il 90 per cento del patrimonio arboreo è...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...