L’ENAC è l’ente regolatore che presiede anche alla scelta dell’aeroporto di Viterbo.
E' diventato veramente un luogo dove l’irregolarità è una norma e dove taluni piloti si trasformano da ispettori a ispezionati, come vorrebbe far intendere  l’editoriale dell’Espresso a firma Gatti?   

E’ quanto parrebbe scaturire (a detta della prestigiosa testata) da un indagine svolta dalla Procura della Repubblica di Milano che si  sarebbe  avvalsa  di una consulenza tecnica di un ex ispettore di volo dimesso da ENAC qualche anno fa.
Ci chiediamo, doverosamente, se queste  pesantissime  accuse  mosse dall’Espresso, che hanno  provocato  la  vibrata reazione  e  la  querela  nei confronti  del giornale  da  parte del  Presidente  di  ENAC  Vito  Riggio, siano infondate.
Non solo gli operatori aeronautici e esperti di sicurezza del volo vogliono conoscere la verità sui fatti denunciati, ma ogni cittadino che fruisce del trasporto aereo!
Come si potrebbe infatti riporre fiducia nell’attività’ della struttura sovraordinata alla certificazione dei servizi della navigazione aerea e all’operativita’ del sistema aeroportuale romano(e quindi per certi versi anche al realizzando scalo viterbese)  -direzione operazioni Roma -  messa pesantemente sotto accusa dall’editoriale dell’Espresso, se la stessa fosse “sub iudice” per gravi irregolarità  (per quanto affermato dal giornale)?
Il nostro centro studi - considerata la delicatezza e l’importanza del ruolo di ENAC  (anche nella scelta del 2^ scalo del Lazio) e  valutato anche che  non debba sussistere alcun  dubbio   sulla professionalità  ed  onorabilità  di  funzionari preposti  all’esercizio di  funzioni  afferenti alla sicurezza  del  volo ed  alla incolumità  pubblica, auspica che, anche attraverso la querela  preannunciata da  ENAC, si  faccia chiarezza  su  di una  vicenda  che  non può prestarsi ad essere  strumentalizzata  e confida inoltre in una rapida conclusione delle indagini della magistratura milanese oltre che ad una verifica e controllo da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sui fatti denunciati che, se in qualche misura rispondenti al vero, risulterebbero di inaudita gravità.

Il coordinatore Bruno Barra

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...