Viterbo ultime news www.UnoNotizie.it -Rossella De Paola, componente della direzione regionale del Partito democratico, interviene sulla raccolta delle firme necessarie a presentare le candidature per le elezioni primarie regionali e nazionali.

“All’atto dell’approvazione delle candidature – dice la De Paola - il presidente della commissione di garanzia provinciale Angeletti, giustamente non ha detto quale candidato ha ottenuto più firme e quale meno. Poche ore dopo – prosegue – è apparso un comunicato in cui Alessandro Mazzoli ha sbandierato ai quattro venti di aver raccolto 400 firme.

Affinché ci sia una reale competizione basata sulla forza delle idee e non degli apparati è indispensabile che a tutti i candidati vengano offerte pari chance. Il fattore tempo è determinante – sottolinea la De Paola - e lo è ancor di più per i candidati meno noti.

Rossella De Paola, componente della direzione regionale del Partito democratico, interviene sulla raccolta delle firme necessarie a presentare le candidature per le elezioni primarie regionali e nazionali.

All’atto dell’approvazione delle candidature – dice la De Paola - il presidente della commissione di garanzia provinciale Angeletti, giustamente non ha detto quale candidato ha ottenuto più firme e quale meno. Poche ore dopo – prosegue – è apparso un comunicato in cui Alessandro Mazzoli ha sbandierato ai quattro venti di aver raccolto 400 firme.

In queste primarie il tempo è risicatissimo. E l’equità dei punti di partenza è quanto aveva inteso indicare il presidente della commissione di garanzia nel non divulgare il numero delle firme raccolte a sostegno di ciascun candidato, tanto più che tali firme non sono certo questione dirimente ai fini dell’esito elettorale, poiché esse sono state messe insieme, come da regolamento, solo tra i tesserati, mentre le primarie saranno aperte anche ai non tesserati.

Inoltre – prosegue l’esponente del Pd - di firme ne occorrevano 120, per cui è probabile che gli altri candidati si siano fermati al numero necessario, non sentendo la necessità dell’ostentazione. Non si capisce – conclude la De Paola - l’esibizione muscolare del candidato Mazzoli, al quale certo non manca visibilità per i suoi trascorsi politici.

Una caduta di stile che danneggia il percorso, seppur brevissimo, di queste primarie ed è una mancanza di rispetto verso l’organismo commissione di garanzia ed il suo presidente. Buone primarie a tutti.”



Silvano Olmi

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...