Lazio ultime news Viterbo rifiuti zero www.UnoNotizie.itIeri mattina a Roma, presso Corte di Cassazione, è stata depositata la legge di iniziativa popolare denominata “Rifiuti Zero” dai rappresentanti delle realtà sociali promotrici e dai coordinatori regionali dell’omonima campagna.

La legge mira ad una riforma organica di tutto il sistema della raccolta e smaltimento rifiuti e si articola su cinque parole fondamentali enunciate già nel primo articolo sostenibilità, ambiente, salute, partecipazione e lavoro.

Per essere presentata, la legge di iniziativa popolare necessita di 50mila firme, ma i promotori mirano a raccoglierne almeno il doppio, potendo contare su una rete già costituita in tutta Italia. Infatti, sono 14 i coordinamenti regionali già costituiti e 6 quelli in via di costituzione.

La raccolta firme partirà in tutta Italia subito dopo Pasqua e terminerà prima della pausa parlamentare estiva. Anche nel viterbese, dopo le festività pasquali, inizierà la raccolta delle firme con banchetti nelle principali cittadine della Tuscia e iniziative pubbliche tese a sensibilizzare la cittadinanza su questo tema.

“Invitiamo – dicono i componenti del coordinamento “diamoci da fare”-tutte le forze politiche presenti in Parlamento a sostenere la raccolta firme e a promuovere incontri per approfondire i contenuti innovativi presenti nel testo, nonché ad impegnarsi a portare avanti l’iter legislativo una volta raccolte le firme.

Quest’ultimo punto non è da sottovalutare – sottolineano i promotori – la diffusione della raccolta rifiuti porta a porta, che è uno degli obiettivi, sarebbe l’unica grande opera di cui il paese ha bisogno.” Per maggiori informazioni: diamocidafarevt@gmail.com, www.leggerifiutizero.it.



Coordinamento Diamocidafare per Viterbo verso rifiuti zero

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Il libro di Antonello Durante ci spiega il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

TUSCIA, FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

REPORT, RAI3, Lunedì alle 21:20. Noccioleti, fitofarmaci e aumento dei tumori

Nella zona del viterbese tra Nepi e il lago di Vico il 90 per cento del patrimonio arboreo è...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...