Centro olio ENI di Viggiano, ultime notizie ambiente Basilicata - Diversi cittadini e residenti nelle contrade intorno al centro olio ENI di Viggiano hanno segnalato alla Ola, Organizzazione lucana ambientalista, come da alcuni giorni nell'area industriale vi sia aria irrespirabile che procura un forte e persistente disagio. In particolare, nelle contrade Paschiere e Vigne, i cittadini hanno avvertito anche nausea. La puzza, anche se in modo minore, è stata avvertita anche a Viggiano.

La Ola chiede di conoscere dai vertici dell'Arpab e dall'Osservatorio Ambientale di Marsico Nuovo i dati rilevati sulla qualità dell'aria relativi alle ultime settimane, mentre alla Regione Basilicata  e al comune di Viggiano se sia operativo il piano di emergenza e di evacuazione esterno al centro olio. Uno stabilimento questo - ricorda la Ola - suscettibile di causare incidente rilevante e classificato tale in base alla normativa Seveso.

La Ola sollecita i comuni di Viggiano e Grumento Nova ad attuare la VIS (Valutazione di Impatto Sanitario) con screening mirati sulla popolazione esposta all'inquinamento petrolifero, anche in considerazione del previsto raddoppio delle quantità di gas e petrolio estratto dai pozzi petroliferi della concessione Val d'Agri e lavorati nel centro olio di Viggiano.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...