Evidenziate diverse presunte irregolarità nella lottizzazione di Marina di Montalto di Castro nell’ultimo Consiglio Comunale.

Siamo in presenza di una speculazione edilizia che porterà tonnellate di cemento sul nostro litorale – affermano i Consiglieri Sergio Caci e Marco Fedele. Nei pressi della spiaggia delle Murelle la maggioranza vorrebbe realizzare due villaggi turistici, due lottizzazione di circa 200mila metri cubi di costruzioni.

Durante il consiglio comunale – affermano Fedele e Caci – abbiamo evidenziato alcune presunte irregolarità nell’iter di approvazione della delibera, tra le quali l’assenza del parere della Soprintendenza per Beni Architettonici e per il Paesaggio; la discordanza tra gli argomenti approvati dal Consiglio Comunale e quelli trasmessi alla Regione Lazio; la nullità delle delibere perché incomplete e prive dello schema di Convenzione; il non rispetto dei termini di pubblicazione del parere paesistico della Regione Lazio.

Se i nostri dubbi fossero anche solo parzialmente fondati, la delibera sarebbe nulla e il Consiglio Comunale avrebbe votato un progetto illegittimo: per questa ragione – continuano i consiglieri – abbiamo più volte chiesto il ritiro della delibera ma la maggioranza ha ignorato i nostri consigli.

È stata evidente la difficoltà e lo stato di agitazione che la maggioranza ha incontrato per difendersi da queste critiche di carattere tecnico, prima ancora che politico e la sensazione che è rimasta ai cittadini è di forte scetticismo e di improvvisazione da parte della maggioranza stessa.

Abbiamo a cuore il nostro territorio e non possiamo consentire a nessuno di devastare le nostre spiagge e le nostre pinete con interventi di cementificazione selvaggia. Probabilmente, se l’Amministrazione usasse a favore dei suoi cittadini la stessa velocità e lo stesso impegno dimostrati a per questa operazione commerciale, avremmo tutti la possibilità di costruire o ristrutturare le nostre abitazioni in tempi più rapidi e giusti!

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...