“Lo Stato intervenga per delimitare chiaramente le zone colpite dall’inquinamento provocato dalle ecomafie", ultime news ambiente -
Questo il commento dell’associazione ambientalista Fare Verde dopo la pubblicazione delle dichiarazioni del pentito Carmine Schiavone davanti alla commissione parlamentare d’inchiesta sui rifiuti, risalenti al 7 ottobre 1997 ma rese pubbliche solo ieri.

Secondo il pentito, oltre che in Campania fusti di rifiuti tossici sarebbero stati interrati anche in regioni del Sud Italia, in Ciociaria e nel Molise.




“Dal 1997 cosa ha fatto lo Stato per arginare il fenomeno  – domanda Fare Verde – occorre ridare al più presto un minimo di serenità alla popolazione. Le autorità, a tutti i livelli, devono delimitare chiaramente le aree colpite dall’inquinamento e impedire che vi si svolga qualsiasi attività agricola o zootecnica".

Senza un’informazione chiara e precisa – conclude Fare Verde - si crea un allarme generalizzato e si danneggiano gli agricoltori e gli allevatori onesti che lavorano in territori non interessati al fenomeno".

 
Associazione ambientalista Fare Verde Onlus

leggi anche:

LAZIO, FROSINONE: IN CIOCIARIA LA CAMORRA DEI RIFIUTI TOSSICI / Cosa è successo dopo le denuncie del Sindaco di Pastena?


 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

FRANCIA TURISMO SOSTENIBILE NEL SEGNO DELL’ACQUA

E’ stata presentata a Roma, all’Ambasciata di Francia, alla presenza dell’Ambasciatore...

Il libro di Antonello Durante ci spiega il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

TUSCIA, FARNESE / la Riserva del Lamone, dove flora e fauna vivono incontaminate

La Riserva del Lamone è situata in provincia di Viterbo, nel Comune di Farnese, nel cuore della...

REPORT, RAI3, Lunedì alle 21:20. Noccioleti, fitofarmaci e aumento dei tumori

Nella zona del viterbese tra Nepi e il lago di Vico il 90 per cento del patrimonio arboreo è...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...