Un milione e 820 mila euro. Questo lo stanziamento deliberato dalla Giunta regionale toscana in favore del territorio provinciale di Grosseto colpito, la scorsa estate, da pesanti eventi meteorologici (grandinate e trombe d'aria) che causarono gravi danni al patrimonio pubblico e ad abitazioni private.
Dopo l'atto del 16 settembre con cui il presidente Martini decretò lo stato di emergenza regionale per la provincia colpita e dopo le riunioni intercorse con gli enti locali, adesso - su proposta dell'assessore con delega alla Protezione Civile, Marco Betti - la Giunta ha varato il complesso degli interventi finanziari. Questo il dettaglio: Provincia, Comunità Montana Grossetano e alcuni Comuni (Arcidosso, Castel del Piano, Grosseto, Seggiano) sono stati ammessi - per un importo complessivo di 136 mila euro - al rimborso delle spese di soccorso a suo tempo sostenute. Per concedere contributi ai sog getti privati danneggiati (nei comuni di Cinigiano, Castel del Piano, Grosseto, Seggiano) la Regione ha stanziano 680 mila euro. Altri 400 mila euro sono stati assegnati per avviare la procedura che concederà contributi in conto interessi, nel comune di Castel del Piano, alle imprese danneggiate. La Regione Toscana ha anche deliberato 604 mila euro per dieci interventi urgenti di ripristino, di cui tre nel comune più colpito (Castel del Piano): consolidamento mura cimiteriali per 166 mila euro, rifacimento muro e ripristino banchine stradali per 7.500 euro.
Con 59 mila euro viene finanziato, alla Comunità Montana, il ripristino di zone forestali nel "Parco dei Mori" (Seggiano). Altri due gli interventi per Seggiano, per un totale di circa 82 mila euro: riguardano rifacimenti di coperture per edifici destinati a Museo dell'Olio.
A Montieri (120 mila euro) si interviene per ripristinare la viabilità di accesso alla vetta del "Poggio"; Arcidosso viene aiutato (45 mila euro) per ripristini vari di viabilità danneggiate. 25 mila euro vanno per approfondimenti geologici su una frana che interessa il cimitero di Sorano. E a Civitella Paganico, con 100 mila euro, si interviene per consolidare un muro in piazza "Palazzo di Pari".

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...