Si complica la situazione del ministro Cancellieri, ultime news -
E' una giornata cruciale oggi per il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri, che potrebbe essere indagata dai pm di Torino con l'ipotesi di "false informazioni al pubblico ministero", in seguito alle dichiarazioni rilasciate dalla Guarda sigilli lo scorsco 22 agosto in merito ai contatti telefonici con la famiglia Ligresti. Resta aperta anche la possibilità che tutto il fascicolo sia trasmesso a Roma per una questione di competenza territoriale.

Una terza telefonata tra il ministro Anna Maria Cancellieri e la famiglia Ligresti, fa riesplodere la faccenda, ultime news Roma -
Tutt'altro che chiusa la faccenda che riguarda il ministro della Giustizia Cancellieri e il suo interessamento verso un membro della famiglia Ligresti, per la Guardasigilli arrivano nuove rogne. E' difatti emersa dall'ombra un'altra conversazione telefonica, la terza, tra la Cancellieri e i Ligresti per tirare fuori dalla galera la figlia di Salvatore, Giulia. Quest'ultima era detenuta nel carcere di Vercelli per l'affare Fonsai. La gravità della scoperta di questa terza telefonata sta nel fatto che era stata nascosta dal ministro della Giustizia sia durante la testimonianza davanti ai pm di Torino, circa i suoi rapporti con la famiglia Ligresti i cui membri sono stati quasi tutti arrestati con l'accusa di falso in bilancio e manipolazione di mercato, che durante la relazione in parlamento.

Il Movimento 5 Stelle ha presentato la mozione di sfiducia nei confronti della Cancellieri, che verrà votata con un giorno di anticipo, il 20 novembre anziché il 21, rischiando di scatenare una vera e propria bufera all'interno del governo Letta e dei partiti.

Le scottanti nuove rivelazioni sulla faccenda Fonsai, che ha portato Giulia Ligresti in carcere, sono state opera del quotidiano La Repubblica, rendendo noto che stando ai tabulati, la Guardasigilli avrebbe tenuto contatti continuativi molto stretti con i Ligresti, soprattutto tra la seconda metà di luglio e i primi giorni del mese di agosto 2013. Si tratta quindi di una lista di telefonate tra Anna Maria Cancellieri, il marito di quest'ultima, Sebastiano Peluso, e la famiglia Ligresti. Certamente è qualcosa di più di un'amichevole telefonata di solidarietà e vicinanza in un momento particolarmente duro.

Dal canto suo, Giulia Ligresti, che è stata avvistata a fare allegro shopping a Milano subito dopo la scarcerazione nonostante le sue gravi condizioni di salute, ha detto alla trasmissione Rai Porta a Porta di essere "dispiaciuta per chi ha subito danni per questa storia". Già, e lo siamo anche noi comuni plebei italiani, che non possiamo contare su così influenti e importanti interessamenti per risolvere le nostre beghe.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Paese che Vai presenta Vitorchiano

Nella foto Sergio Cesarini con Pina giordano a VitorchianoSabato 11 giugno, “Paese che Vai”, la...

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...