Caro Sindaco,

dopo 21 giorni di presidio del Comitato per il diritto alla mobilità di Tarquinia sulla strada Melledra Farnesiana, ci teniamo a comunicarLe che siamo soddisfatti dei risultati raggiunti grazie alle numerose iniziative portate avanti con coraggio, in primis l’incontro con il Prefetto di Viterbo che ha sicuramente avuto effetti positivi rilevanti.

Le nostre richieste di una viabilità alternativa e di un ponte sul Mignone che sostituisca l’attuale in uso alla SS Aurelia sono ormai patrimonio di tutti. Grazie al nostro incessante lavoro di informazione oggi nessuno può dire di non aver compreso il problema creato dal progetto SAT al territorio di Tarquinia.

Per questo il Comitato ha voluto un’assemblea pubblica “consiglio aperto”, che ha visto la partecipazione di oltre 100 cittadini preoccupati, e ha portato all’unanime approvazione di un documento che ribadisce la necessità assoluta di una viabilità complanare che non leda il diritto alla mobilità dei cittadini e che venga realizzata subito.

A noi interessano i fatti, non le sterili polemiche. Per questo le chiediamo di porre fine ai continui attacchi personali. Attaccando Marzia Marzoli attacca tutti noi e danneggia il buon operato del Comitato.
Il tentativo di spostare la discussione su un piano personale, oltre che inutile, non si addice alla carica che ricopre.

Risponda piuttosto alle richieste che i cittadini hanno avanzato nella mozione che è stata inviata alla Sua attenzione; dimostri di avere realmente a cuore l’interesse del territorio che è chiamato ad amministrare e di non essere preoccupato solo di sfuggire alle responsabilità.
Si metta al nostro fianco e saremo tutti più forti.
Lei voleva regalarci un gioco da tavolo; noi rilanciamo invitandola a venire al presidio a trovare le comunità della Farnesiana, di Pantano, di Pian Boaro e Pian d’Organi.
 
Comitato per il diritto alla mobilità di Tarquinia


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...

Maremma Toscana: Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV

Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV a "Paese che Vai"Sabato prossimo, 9 aprile,...