Decreto Destinazione Italia, ultime notizie Roma -
Con l’approvazione in Senato è diventata legge la scellerata norma contenuta nel Decreto “Destinazione Italia” che regala miliardi di euro ai privati, anche a chi abbia inquinato l’ambiente e sia reo confesso, condannato in via definitiva.

La norma contenuta nel “Destinazione Italia” è un condono mascherato, che nasconde un ulteriore trabocchetto: una volta sottoscritto l’accordo di programma, in caso di scoperta di un inquinamento più grave di quello inizialmente accertato, l’ulteriore bonifica non potrebbe più essere messa a carico del privato inquinatore.

E' una situazione che si ripete ovunque in Italia, dove nuove analisi confermano inquinamenti più estesi rispetto a quelli inizialmente accertati.

Infine, desta ulteriore preoccupazione la norma che fa diventare di interesse pubblico qualsiasi nuovo impianto da installare in un’area inquinata. Invece di far rifiorire queste aree con interventi di riqualificazione ambientale, lo Stato finanzia attività che aggravano ulteriormente l’inquinamento in zone già duramente colpite. Ancora una volta la maggioranza parlamentare rappresenta più gli interessi di soliti pochi “speculatori” che non gli interessi dell’Italia!

Associazione ambientalista Fare Verde Onlus


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Il libro di Antonello Durante per capire il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...