Abbandono rifiuti lungo le strade della Tuscia, ultime notizie Fare Verde -
Una situazione di grave pericolo dovuto all’abbandono di rifiuti ai bordi della strada regionale SR 2 Bis via Cassia Veientana (ex-SS Cassia bis). A denunciare questo spettacolo indecoroso è l’associazione ambientalista Fare Verde Lazio che ha effettuato un sopralluogo lungo l’importante arteria che collega la Capitale con la zona nord della provincia di Roma e con Viterbo.

“Una situazione incredibile di degrado – dichiara Silvano Olmi, Presidente Regionale di Fare Verde Lazio – in quasi tutte le piazzole di sosta, in entrambi i sensi di marcia, abbiamo trovato cumuli di immondizia”.

Sacchetti di plastica, copertoni per auto, cartacce, polistirolo, bidoni, c’è di tutto lungo la strada regionale Cassia Veientana.

“Oltre alla pessima immagine per i Comuni i cui territori sono attraversati dall’arteria stradale – prosegue Olmi - i rifiuti costituiscono un probabile focolaio di malattie e possono fare da esca per pericolosi incendi.

Sollecitiamo ad intervenire l’Astral, la Regione Lazio e le Amministrazioni Comunali i cui territori sono attraversati dalla strada – conclude l’esponente di Fare Verde - affinché le aree di sosta siano ripulite al più presto e sia sanata questa situazione di grave degrado per l’ambiente e di pericolo per l’incolumità pubblica”.

 

Il Presidente Regionale
Fare Verde Lazio
Silvano OLMI

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Il libro di Antonello Durante per capire il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...