Civita Castellana, ultime news - UnoNotizie.it - Il 2014 è stato scelto dalle Nazioni Unite come l’Anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare, riconoscendo ad essa un ruolo centrale nella produzione di cibo genuino e nella salvaguardia delle risorse naturali territoriali.
In perfetta sintonia con i principi riconosciuti dall’Onu, il Rotary Club Flaminia Romana, si è fatto animatore del progetto promuovendo, sul territorio di Civita Castellana, la pratica degli “Orti Urbani” per un modello di sostenibilità sociale, economica ed ecologica.
Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Civita Castellana e la Coldiretti con lo scopo di assegnare 90 orti per la coltivazione in proprio di prodotti agricoli atti a soddisfare necessità di tipo primario.
Gli orti potranno essere coltivati utilizzando le tecniche dell’agricoltura biologica e le attrezzature saranno di proprietà comune. Essi non hanno scopo di lucro, sono assegnati in comodato d’uso gratuito per tre anni con rinnovo annuale. Sono previsti anche orti riservati per i diversamente abili e per gli Istituti Scolastici di Civita Castellana.

La pratica degli Orti Urbani è un progetto pioniere nella provincia di Viterbo, sostenuto anche dalle Parrocchie e dalle realtà associative del territorio. Si sposa perfettamente con i modelli virtuosi delle moderne agricolture bio, favorisce lo sviluppo del Biodistretto, riqualificando aree rurali altrimenti dismesse e inutilizzabili. E' uno strumento straordinario per la Produzione a Km 0, il che significa, oggi, assicurarsi sulle proprie tavole un prodotto buono e genuino, frutto del proprio lavoro, contrariamente a quanto accade nell’agricoltura intensiva della grande distribuzione, zeppa di pesticidi e Ogm.  E' rivolto a tutti coloro che desiderano riscoprire il piacere e la passione di coltivare la terra, che ambiscono a diventare parte di un progetto di rete globale, a coloro a cui sta a cuore la bio-diversità e la sicurezza alimentare,  alle famiglie, alle giovani coppie, ai futuri giovani imprenditori nel settore agricolo. E perché no, anche a chi vuole cimentarsi nella riproduzione delle semenze “antiche”, territoriali, quelle che nei secoli si sono adattate al nostro clima e al nostro territorio, e hanno caratterizzato parte dell’eccellenza gastronomica locale. Lavorare la terra viene purtroppo da molti considerata, oggi, come un'attività faticosa e con scarse prospettive reddituali, ma se intrapresa nel giusto modo, e con i giusti mezzi, può rappresentare un'occasione  unica per riconciliarsi con la natura e godere dei frutti che essa generosamente ci offre.
La sicurezza alimentare è importante e l’Orto Urbano, seppur su piccola scala, è senza dubbio la migliore risposta che la città può offrire per valorizzare il potenziale dell’agricoltura familiare, con tutti i vantaggi che da essa ne deriva.

C'è ancora tempo per presentare la domanda. Il modulo è scaricabile dal sito del comune di Civita Castellana.
Per info:
http://www.comune.civitacastellana.vt.it/

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...