Il Centro studi "Demetra" e' una struttura difficilmente qualificabile come covo di "ambientalisti del no".

Visitandone il sito (www.demetracentrostudi.it) si rileva che del suo "comitato scientifico" fanno parte tra gli altri l'attuale ministro per gli Affari regionali Raffaele Fitto e il presidente dell'Enac (Ente nazionale per l'aviazione civile) Vito Riggio. *

Ma anche il Centro studi "Demetra" ha denunciato, e con parole di fuoco, l'operazione con la quale si vorrebbe imporre a Viterbo un nocivo e distruttivo mega-aeroporto per voli low cost del turismo "mordi e fuggi" per Roma.

In un ampio documento, datato 18 gennaio 2008 e disponibile integralmente anche nella rete telematica, il Centro studi "Demetra" conclude seccamente che "gli atti ministeriali risultano palesemente affetti da gravi vizi di illegittimita' sotto il rilevato profilo dell'eccesso di potere per carenza dell'istruttoria tecnica condotta dalla Commissione istituita presso il Ministero dei Trasporti".

 

*

E non solo: il documento che si conclude con queste lapidarie parole si articola in una serie di capitoli di cui basta gia' leggere i titoli per coglierne il contenuto:

1. Violazione di legge per errore nella definizione della procedura di individuazione di una nuova infrastruttura aeroportuale.

2. Violazione di legge. Violazione e falsa applicazione dell'art. 702 del Codice della Navigazione, nel testo riformato dai decreti legislativi n. 96/2005 e n.151/2006, nonche' degli artt. 1 e 2 del D.P.C.M. 5 luglio 2006 recante "Organizzazione del Ministero delle Infrastrutture". Incompetenza.

3. Violazione di legge per error in procedendo. Eccesso di potere. Sviamento di potere.

4. Violazione di legge. Violazione e falsa applicazione dell'art. 117, comma 3, della Costituzione, dell'art. 3, comma 7, del d. lgs. n. 96/2005 nonche' dell'art. 1 della legge 21 dicembre 2001 n. 443, c.d. legge obiettivo.

5. Eccesso di potere per carenza di istruttoria.

 

*

 

E' una voce che si aggiunge alle molte altre che evidenziano come la decisione di imporre a Viterbo un devastante mega-aeroporto sia dissennata ed illegittima.

Sono argomenti che si aggiungono ai molti altri che dimostrano come il mega-aeroporto a Viterbo sia un crimine ed una follia.

 

Il comitato che si oppone all'aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo, in difesa della salute, dell'ambiente, della democrazia, dei diritti di tutti

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...