Ultime news - UnoNotizie.it - Si tratta di un numero incredibile: tre uomini avrebbero rubato più di un miliardo di indirizzi e-mail e avrebbero guadagnato milioni di euro.
 Due di loro saranno sottoposti a processo dal Dipartimento di Giustizia federale tedesco. Un terzo presunto colpevole è ancora in fuga. Da un comunicato del ministero tedesco si evincono le chiari dimensioni dei reati commessi dai cibernauti.

Secondo gli inquirenti, i tre uomini avrebbero commesso i loro crimini, in tre paesi: Vietnam, Olanda e Canada. "Sono accusati di aver commesso la più grande violazione di dati in termini di account di posta elettronica nella storia di Internet", ha dichiarato Leslie R. Caldwell dalla Procura della Repubblica federale.
 I presunti autori avrebbero agito nel periodo da febbraio 2009 a giugno 2012 sui server di mezzo mondo per attingere dati riservati. Compreso il record di oltre un miliardo di indirizzi e-mail. Agli indirizzi carpiti venivano inviate milioni di mail grazie ad un sofisticato sistema che gli avrebbe fruttato diversi milioni di dollari.

Due degli uomini si trovano già in custodia cautelare degli Stati Uniti. Un terzo sospetto, un cittadino vietnamita sarebbe ancora in fuga.
 Non sappiamo se siano coinvolti anche interessi italiani, sottolinea Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ma dato l'incredibile numero di indirizzi mail sottratti la questione appare alquanto probabile e costituisce ancora una prova delle falle di sicurezza nella rete internet che al di là dell'indiscutibile indispensabilità nella vita di oggi dev'essere sottoposta urgentemente a migliori sistemi a garanzia dei cittadini e delle imprese.

Nel caso di specie, comunque, se dovessero emergere reati nei confronti di nostri concittadini, ci auguriamo che anche le nostre autorità procedano come già stanno facendo altri paesi nei confronti di questi hacker che si sono dimostrati avidi e senza scrupoli.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...