Ultime news - Unonotizie.it - “In questa giornata, in cui la Regione Lazio ci offre ancora una vetrina internazionale ed Expo torna a ospitarci all'interno del Padiglione Italia, mi sento di ringraziare tutti coloro che in questi mesi hanno fortemente contribuito al consenso che Viterbo sta ottenendo. Successo in termini mediatici, di ritorno di immagine, di investimenti possibili grazie a bandi regionali, progetti ambiziosi avviati che proseguiranno negli anni, senza esaurirsi con la conclusione di Expo alla fine di questo mese. Parlo sulla scia delle sensazioni percepite in questi mesi, e soprattutto in quest'ultimo periodo. Penso in particolar modo alla grande affluenza di turisti a Viterbo e al tutto esaurito delle strutture ricettive, in occasione dell'ultimo trasporto della Macchina di Santa Rosa. Sono certo che gran parte di questo consenso sia riconducibile all'eco di Expo, alla presenza di Fiore del Cielo, la precedente Macchina all'ingresso di un padiglione importante come Eataly.

Questo è stato possibile grazie alla disponibilità di Oscar Farinetti e alla collaborazione di Vittorio Sgarbi che ha voluto il simbolo più importante della nostra tradizione all'interno di Tesori d'Italia, la mostra da lui curata. Ringrazio il direttore dell'Agenzia Regionale del Turismo Giovanni Bastianelli che in ogni occasione possibile ha voluto accanto la nostra città, regalandole grande visibilità. La stessa Regione Lazio, attraverso i bandi, ha avuto un ruolo strategico per far nascere concreti progetti. Un ringraziamento va all'intera amministrazione comunale, al sindaco Michelini che mi ha assegnato questa delega, a tutti i colleghi di giunta, all'intero consiglio comunale e al dirigente dell'ufficio Expo per il lavoro portato avanti in questi mesi. A proposito di concreti progetti che dureranno nel tempo – aggiunge l'assessore Barelli – penso immediatamente ad Experience Etruria portato avanti dal vice sindaco Ciambella insieme ad altri 17 comuni e che domani verrà presentato al premier Renzi. È importante fare rete.

Tra comuni, tra istituzioni, tra colleghi. Fare rete con la città. È il caso del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa, che ringrazio per aver contribuito a trasmettere a un pubblico internazionale il valore della nostra tradizione e l'importanza della nostra Santa. Ringrazio lo stesso Comitato Centro Storico che quest'oggi è stato protagonista con le Sbandieratrici e il Gruppo storico musicale Città di Viterbo. Voglio ringraziare tutta la stampa che in questi mesi ha parlato di noi, nel bene e nel male. Alcune critiche iniziali sono state costruttive, altre sono servite comunque a far parlare di Viterbo. Preziosi sono stati infine tutti i privati, imprenditori e aziende che hanno sostenuto alcune delle nostre iniziative. Il mio ringraziamento è davvero per tutti quelli che hanno creduto in questa grande impresa che ha visto Viterbo protagonista all'Expo di Milano”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

VITERBO: A PIEDI DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA ATTRAVERSANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

Tuscia, a Viterbo prende forma la prima Comunità Energetica locale

È stata costituita a Viterbo, su iniziativa di un gruppo di cittadini, la Comunità Energetica...