Nonostante il tempo poco clemente, sabato pomeriggio in piazza delle Erbe a Viterbo, in 2 ore circa, il Forum per la Scuola della Repubblica ha raccolto più di 400 firme per indire un Referendum abrogativo dei provvedimenti Legislativi del Governo in materia di Scuola ed Università. In particolare si chiede la sospensiva della figura del Maestro unico e della trasformazione della Scuola e dell’Università in Fondazioni.

Gli insegnanti del coordinamento convinti che: “la scuola reale è molto più avanzata di quanto abbiano analizzato i vari Ministri dell’Istruzione e chi come noi mette in pratica la propria professionalità ogni giorno, non può assolutamente accettare di buttare al vento decenni di cultura pedagogica”, anche  nei prossimi giorni, saranno presenti in altre piazze, per informare e raccogliere firme.

 

Per il Forum

Ins. Zadro Maria

 

 

Sopra alcune foto della raccolta. Anche gli artisti di strada presenti a Viterbo si sono fermati e hanno portato un momento di colore al plumbeo pomeriggio.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Domenica 7 luglio gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

VITERBO: CAMMINANDO DAL RESPOGLIO ALLA QUERCIA UTILIZZANDO L'ANTICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

DMO Expo Tuscia press tour a Viterbo, Montefiascone e Bolsena

Continuano a pieno ritmo le attività della DMO Expo Tuscia. Dopo gli appuntamenti al TTG/Rimini...

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...