Ultime news - UnoNotizie.it - “Scegli e sconta” è lo slogan della campagna lanciata da Conad con cui ha reclamizzato la distribuzione, nei propri punti vendita, di buoni sconto del 25% da spendere nelle parafarmacie della catena. L’iniziativa ha irritato Federfarma che ha inviato all’Autorità garante della concorrenza una segnalazione, perché valuti un eventuale intervento nei confronti del gruppo. Il sindacato dei titolari, in particolare, se la prende con il volantino che pubblicizza la campagna, dal quale spicca con la massima evidenza un numero, quello che reclamizza il valore del buono sconto composto graficamente da pillole, capsule e compresse.

Risultato, il consumatore è indotto a credere che lo sconto offerto si applichi sui farmaci venduti dai corner Conad, sebbene l’articolo 5 della legge 248/2006, il provvedimento di conversione del cosiddetto decreto Bersani, vieti espressamente «concorsi, operazioni a premio e vendite sottocosto» sui farmaci senza obbligo di ricetta. Certo, in fondo al volantino un’avvertenza segnala che la promozione «non è utilizzabile sui farmaci». Ma è stampata in caratteri sensibilmente inferiori al testo circostante, tali da sfuggire alla maggior parte dei consumatori.

Ed ecco quella presunta ingannevolezza che Federfarma ha segnalato all’Antitrust: il volantino, in sostanza, veicola il messaggio subliminale che Conad fa sconti sui farmaci. E guarda caso, osserva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, lo slogan è stato lanciato proprio negli stessi giorni in cui l’azienda ha aperto ufficialmente la petizione popolare per la liberalizzazione dei farmaci di fascia C, che il gruppo motiva con quanto fatto finora sui “senza ricetta”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...