Ultime news - Unonotizie.it - Farà discutere in mezza Europa la decisione della Polizia di Stoccolma di installare lungo i marciapiedi segnali stradali verticali di pericolo indicanti a chi guarda lo smartphone anziché la strada, per sensibilizzare i cittadini sui rischi legati all'uso degli smartphone. Si sa che distrarsi dalla strada e mettersi a giocare con il telefono è pericoloso non solo quando si è alla guida, ma anche quando si è dei semplici pedoni. Il problema non è marginale, se si considera che il numero di incidenti legati all’uso di smartphone da parte dei pedoni è addirittura superiore a quello degli incidenti dovuti all’uso del telefono alla guida. Combattere questa cattiva abitudine è difficile, e le autorità della città di Stoccolma hanno deciso di fare buon viso a cattivo gioco, impiantando segnali stradali verticali di pericolo indicanti due figure, maschile e femminile, che camminano guardando il telefono.

I marciapiedi in tutta la città sono dotati di numerosi "triangoli" stradali , in modo che il pedone sia sempre avvisato dell'effettivo pericolo che si può correre incrociando pedoni che utilizzano i cellulari mentre camminano. “Ci sono molti anziani e bambini per la nostre strade, e camminare distratti dai telefoni può causare collisioni dannose”, spiega un portavoce, che fa anche intuire che l’iniziativa ha uno scopo soprattutto preventivo, per sensibilizzare le persone a considerare il fatto che usare lo smartphone mentre si cammina comporta dei rischi. I risultati però osserva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,non sembrano entusiasmanti: in molti si fermano incuriositi a guardare il segnale, e magari a fotografarli, ma la gente non sembra usare meno il telefono. Ma se l'obiettivo è quello di far passare un messaggio, beh, sicuramente è stato centrato anche perché quello delle distrazioni in strada è un fenomeno serio e che va combattuto con ogni mezzo legale.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...