Ultime news - UnoNotizie.it - L’arrivo dell’estate segna il rilancio delle regioni del Sud Italia tra le destinazioni ideali per le vacanze en plein air, ma per scalzare Toscana e Veneto in vetta alla classifica delle preferenze dei turisti italiani e stranieri ci vuole ben altro. È quanto emerge dal rapporto mensile di Campingitalia.it, portale del network KoobCamp per le prenotazioni online nei campeggi e nei villaggi italiani, relativo al mese di giugno 2016.

È ancora la Toscana a guidare la classifica delle regioni italiane più ambite dai turisti che scelgono le vacanze all’aria aperta. Per il quarto mese consecutivo, ovvero dall’arrivo della primavera e del bel tempo, la Toscana si aggiudica il numero maggiore di richieste di preventivi pervenute a Campingitalia.it, attestandosi al 20,65% nel mese di giugno, davanti al Veneto che si conferma secondo a quota 13,74%.



I dati di giugno, però, preludono a un cambiamento che è già nell’aria, con le regioni del Sud che cominciano a scalare posizioni in vista dell’estate piena, con agosto e Ferragosto da sempre al top per le ferie degli italiani. Nonostante il primo e il secondo posto, infatti, Toscana e Veneto lasciano sul campo, rispetto al mese di maggio, rispettivamente il 2% e il 4%, con la Puglia che risale dal sesto al secondo posto con un più 4%, attestandosi a quota 9,85%. In ascesa anche Campania, Sardegna e Sicilia, secondo una classifica delle richieste di preventivi che a giugno 2016 recita così (Fig. 1):

1.       Toscana 20,65%

2.       Veneto 13,74%

3.       Puglia 9,85

4.       Liguria 8,62%

5.       Campania 6,35%

6.       Sardegna 5,92%

7.       Lazio 5,87%

8.       Sicilia 4,50%

9.       Trentino Alto Adige 4,45%

10.   Emilia Romagna 3,88%

Guardando alle nazionalità dei turisti che hanno prenotato su Campingitalia.it a giugno 2016, scopriamo che gli italiani sono tornati a recitare il ruolo di protagonisti. In netta risalita, secondo l’ormai affermato trend del last minute per i viaggiatori di casa nostra, gli italiani hanno conquistato la quota del 36,76% delle richieste di preventivo, con un impetuoso +9% rispetto al mese di maggio. Calano progressivamente gli olandesi, notoriamente avvezzi alla prenotazione anticipata nei camping e villaggi italiani, che mantengono comunque il secondo posto passando dal 25,30% di maggio al 22,06% di giugno. Sempre per quel che riguarda il podio delle nazionalità, in crescita i turisti francesi che salgono dal 13,25% al 16,18%, piazzandosi in terza posizione.

1.       Italiani 36,76%

2.       Olandesi 22,06%

3.       Francesi 16,18%

4.       Tedeschi 7,35%

5.       Svizzeri 5,88 %

6.       Belgi 5,88%


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Benvenuti al Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

CIVITA DI BAGNOREGIO BELLEZZA MONDIALE

Negli ultimi sette anni si sono registrati numeri in aumento di visitatori italiani e stranieri;...

Altare prima del trono: nacque a Sovana Gregorio VII, Papa che cambiò la storia

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Tuscia, turismo all'aperto: emozionanti visite guidate a Viterbo e Civita di Bagnoregio

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In...

Viterbo, visite guidate. Cosa vedere in un giorno: prosegue “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

PALAZZO FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE CON LE VISITE GUIDATE

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...