Ultime news - UnoNotizie.it - È ripreso oggi l'anno scolastico per oltre 200 alunni di Amatrice, Accumoli e frazioni, con il ritorno in classe nei nuovi moduli temporanei realizzati in tempi record dalla Protezione Civile della Provincia Autonoma di Trento nella frazione San Cipriano ad Amatrice.
 L'inaugurazione dell'anno scolastico è un segno di rinascita anche per Cittareale: anche qui, stamattina, sono riprese le lezioni in apposite tensostrutture montate grazie ai volontari dell'Associazione Nazionale Alpini e alle forze armate.

“Ripartiamo da qui, ripartiamo dalla scuola" è stato il messaggio del Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, che ha preso parte, insieme al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, al Presidente della Provincia Autonoma di Trento, Ugo Rossi, al Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, e al Commissario per la ricostruzione, Vasco Errani, al simbolico taglio del nastro alla presenza dei Sindaci dei Comuni colpiti dal sisma, dei Dirigenti Scolastici, dei docenti, degli studenti e delle loro famiglie.
 "Scuola è cultura e comunità" ha proseguito il Capo Dipartimento. "Usiamo le scuole per aumentare la cultura di protezione civile, della prevenzione: i bambini rappresentano il futuro e dobbiamo investire sulla loro formazione se vogliamo che a fronte di eventi simili non si contino più così tante vittime e feriti. Fidiamoci delle Istituzioni: noi siamo qui oggi per ribadire che il percorso avviato vogliamo proseguirlo e portarlo a termine tutti insieme".

 Amatrice, oggi, è un simbolo per tutte le altre scuole che anche nei prossimi giorni riprenderanno le attività negli edifici agibili o in soluzioni provvisorie. “Ripartire dalla scuola è l'impegno del governo, di tutti coloro che in questi giorni si sono spesi insieme per produrre un mezzo miracolo” ha ribadito il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini.
 Fissato, invece, per il 15 settembre l’inizio delle lezioni per gli studenti di località Acquasanta Terme, Gualdo del Tronto e Arquata, ospitati in tensostrutture realizzate, anche queste, grazie all'impegno dei militari e degli alpini. Tra due giorni riprendono le lezioni anche a Montegallo, dove le strutture provvisorie sono state donate e realizzate dalla Regione Emilia-Romagna.
 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...