Ultime news - Unonotizie.it - La sindaca Virginia Raggi si è recata a  Parigi per partecipare a “Cities for Life”, convegno promosso dall’Ocse e che riunisce i sindaci di tutto il mondo per costruire insieme le città del domani.

Roma ha dimostrato nella sua storia di quasi 2800 anni di voler essere una città inclusiva e aperta capace di assorbire i grandi flussi di persone che l’hanno attraversata, resistendo agli innumerevoli stress e choc a cui è stata sottoposta, riuscendo a trasformarli in occasioni di crescita e di cambiamento.

"Vogliamo diventare una delle Capitali della modernità, - ha detto la Raggi - laddove modernità non è intesa come crescita incontrollata, consumo del territorio, sottomissione delle persone agli interessi economici di pochi, ma come sviluppo in armonia tra tutte le persone e tra queste e la natura.

Per questo - ha continuato la sindaca - sono necessarie politiche volte ad affrontare le crescenti diseguaglianze nelle città, politiche per la difesa dell’ambiente e per fare fronte ai cambiamenti climatici che sono già in atto. Stiamo portando avanti una battaglia culturale per l'inclusione e contro il consumo incontrollato. Nello stesso tempo lavoriamo con convinzione verso l’obiettivo dei rifiuti zero. Siamo impegnati nel ridisegnare la nostra città privilegiando il trasporto pubblico, i pedoni e i ciclisti in nome di una migliore qualità della vita comune".

La Raggi punta quindi sulla salvaguardia del territorio, al controllo della cementificazione che ha reso le nostre città meno vivibili e più vulnerabili. "Roma - ha affermato - ha uno straordinario patrimonio di carattere storico e culturale, inserito in un contesto di ricchezza del paesaggio urbano ed extraurbano. Lo consideriamo un bene comune che vogliamo preservare affinché sia a disposizione di tutti i cittadini, non solo romani ma di tutto il mondo, e verso questo obiettivo indirizziamo le nostre politiche. Guardiamo quindi con grandissimo interesse al progetto dell’Ocse dei Champion Mayor, del quale sono intenzionata a seguire personalmente tutte le iniziative e gli sviluppi futuri perché penso sinceramente che solo in una prospettiva di collaborazione globale possa far fronte alle problematiche che vive oggi il nostro pianeta".

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Paese che Vai presenta Vitorchiano

Nella foto Sergio Cesarini con Pina giordano a VitorchianoSabato 11 giugno, “Paese che Vai”, la...

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...