Ultime news - Unonotizie.it - Nel fine settimana, come purtroppo molte volte accade, si registrano incidenti stradali mortali dove spesso vengono coinvolti giovanissimi. E anche in quest’ultimo weekend 4 ragazzi, tra i 18 e i 19 anni, hanno perso la vita a Roma sulla via Tiburtina.

Gli ultimi eventi richiamano l'attenzione sul fenomeno dell'incidentalità nel fine settimana nel nostro Paese.

Una prima analisi degli incidenti, rilevati dalla Polizia stradale e dall'Arma dei carabinieri nei weekend del 2016, evidenzia una diminuzione del fenomeno: le vittime mortali nei tre giorni del fine settimana dell’anno sono state 832 con una diminuzione del 6,5% e 58 decessi in meno, rispetto al 2015.

Il dato è in linea con la riduzione dell'incidentalità complessiva che si registra nel 2016 rispetto al 2015. Lo scorso anno Polizia stradale ed Arma dei carabinieri hanno rilevato complessivamente 1.547 incidenti mortali, con 1.665 persone decedute, mentre nel 2015 gli incidenti erano stati 1.627 con 1.752 vittime (87 vittime in meno con una riduzione del 5%).

I dati consolidati dell'Istat del 2015 hanno evidenziato un'inversione di tendenza con incremento della mortalità sulle strade: per la prima volta dal 2001 è aumentato il numero delle vittime della strada (+1,4% sull’anno precedente) mentre ha rallentato, ma non si è fermato, il calo di incidenti (-1,4% su anno) e feriti (-1,7%). Tuttavia, proprio nel 2015, si è registrata una diminuzione delle vittime con età inferiore a 25 anni, che sono state 475 a fronte delle 501 del 2014.

La Polizia stradale prosegue nell'incessante attività di prevenzione e controllo sulle strade attraverso le operazioni ad alto impatto. Nel 2016 la sola Polizia stradale ha controllato 1.430mila conducenti con strumenti precursori per alcol e droga e con gli etilometri ed ha denunciato 18.252 conducenti per guida in stato d'ebbrezza alcolica e 1.281 per guida sotto l'influenza di sostanze stupefacenti. Le violazioni per eccesso di velocità sono state 780mila, con un incremento del 17%, e quelle per l'uso del telefonino oltre 45mila, con un aumento del 30%.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...