Ultime news - UnoNotizie.it - ¡°Oltre 18 milioni (per l¡¯esattezza  18.029.590) le pensioni vigenti al 1¡ã gennaio 2017¡å. Lo comunica l¡¯Inps in una nota, segnalando come l¡¯importo complessivo annuo delle prestazioni erogate sia pari a 197,4 miliardi di euro e spiegando come ¡°il 63,1% delle pensioni abbia un importo inferiore a 750 euro; percentuale che per le donne  raggiunge il 76,5%¡±.

¡°Degli oltre 18 milioni di pensioni vigenti ¨C continua l¡¯istituto ¨C 14.114.464 sono di natura previdenziale, derivanti cio¨¨ da un effettivo versamento di contributi, mentre la differenza ¨¨ costituita dalle prestazioni di natura assistenziale, vale a dire invalidit¨¤ civile, pensioni sociali e assegni sociali, erogate a chi si trova in una situazione di invalidit¨¤ o di basso reddito¡±.

Questi dati, aggiornati al 1¡ã gennaio 2017, risultano dall¡¯Osservatorio sulle pensioni erogate, con l¡¯esclusione delle gestioni dei dipendenti pubblici ed ex Enpals il cui aggiornamento ¨¨ previsto per il prossimo mese di maggio. Il Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti gestisce il 48,6% del complesso delle pensioni erogate e il 61,4% degli importi in pagamento, le gestioni dei lavoratori autonomi il 27,3% delle pensioni e il 23,7% della spesa totale, mentre il rimanente 21,7% delle prestazioni e il 10% circa dell¡¯importo ¨¨ a carico delle gestioni assistenziali.

¡°Negli ultimi cinque anni ¨C prosegue l¡¯Istituto ¨C il numero delle pensioni ¨¨ diminuito nel complesso del 2,7%. In particolare, a partire dal 2013 si assiste ¡°ad una inversione di tendenza¡±: mentre da gennaio 2004 a gennaio 2012 il numero delle pensioni ¨¨ aumentato mediamente dello 0,7% annuo per un complessivo 6,1%, negli ultimi cinque anni ¨¨ iniziato a decrescere mediamente dello 0,6% annuo, con un calo complessivo del 2,7%.  Nel 2016 sono state liquidate a lavoratori del settore privato 84.988 pensioni di anzianit¨¤/anticipate rispetto all¡¯et¨¤ di vecchiaia, con un calo del 46,4% rispetto al 2015 (quando erano state 158.589). Del totale, 29.333 sono donne (55.655 uomini).  E¡¯ l¡¯effetto della stretta sull¡¯accesso alle pensioni anticipate introdotta con la legge Fornero. Dal 2016 per uscire dal lavoro prima dell¡¯et¨¤ di vecchiaia sono necessari 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne¡±.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

EMusic & Etruria, a Canino da oggi le star del jazz internazionale

Paolo Damiani e Roberto Gatto fra gli ospiti della rassegna in programma dal 24 al 30...

Paese che Vai presenta Vitorchiano

Nella foto Sergio Cesarini con Pina giordano a VitorchianoSabato 11 giugno, “Paese che Vai”, la...

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...