Ultime news - Unonotizie.it - Dal 28 aprile al 1 maggio 2017 torna San Pellegrino in Fiore, evento imperdibile della primavera  viterbese. Esso nasce nel 1987 da un’idea di Armando Malè, che è stata poi realizzata in collaborazione con Fabio Fontana, l’allora assessore Giuseppe Genovese e il comitato S.S. Salvatore. L’evento coinvolge numerosi florovivaisti locali per dar vita a una coloratissima mostra mercato di piante e fiori nel cuore più antico della città.

Il risultato è stato e continua ad essere a distanza di oltre ventotto anni, un’occasione speciale per valorizzare il prezioso centro storico di Viterbo, attrarre turisti e appassionati, sottolineare l’assoluta bellezza del quartiere medievale attraverso il netto contrasto tra la vivacità e la delicatezza dei fiori e la severità e l’imponenza del peperino che domina in palazzi, profferli e fontane.

Dalla prima edizione ad oggi, la manifestazione è cresciuta e si è ampliata stimolando sempre nuove idee e iniziative. Nel 1993 è stato fondato l’Ente Autonomo di San Pellegrino in Fiore, grazie anche al contributo dell’allora sindaco Giuseppe Fioroni, presieduto dal Cavaliere Armando Malè , tuttora in carica e attivo nell’organizzazione annuale dell’iniziativa. San Pellegrino in Fiore ha riscosso sempre un immenso successo ed è stato collegato nel tempo ad altri eventi come il passaggio della Mille Miglia, rievocazioni storiche, estemporanee di pittura, concorsi fotografici e sfilate di moda di livello nazionale, animazioni musicali, degustazione di prodotti tipici della Tuscia, mercatini di antiquariato, artigianato e collezionismo, laboratori per bambini e altri spettacoli di diverso tipo come giochi pirotecnici di luci e suoni con il meraviglioso sfondo del palazzo papale.

Tutto questo ha fatto della manifestazione qualcosa in più di una semplice mostra mercato: un momento carico di fascino e poesia, in cui ogni angolo della città è un confluire irrefrenabile di proposte, energie e impulsi volti a sottolineare con architetture vegetali e tripudi di piante e fiori le meraviglie del tessuto urbano e le sue risorse assolutamente uniche in termini di arte, bellezza, storia e cultura.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Altare prima del trono: a Sovana nacque Papa Gregorio VII

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Viterbo, visite guidate Tuscia. Cosa vedere a “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alpi, estate terapeutica, montagna e acqua nella Val di Sole

Le vacanze dei prossimi mesi estivi saranno caratterizzate dalla voglia di recuperare il contatto...

TUSCIA: CIVITA DI BAGNOREGIO CANDIDATA UNESCO

Negli ultimi sette anni si sono registrati numeri in aumento di visitatori italiani e stranieri;...

Tuscia, turismo all'aperto: emozionanti visite guidate a Viterbo e Civita di Bagnoregio

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...

Fiumicino miglior aeroporto d'Europa nel 2019

L’aeroporto di Fiumicino si è visto attribuire dall’Airports Council International il premio...