Ultime news - Unonotizie.it - Una operazione resa possibile grazie all’importante approvazione della legge sul caporalato che è importante venga ora estesa anche prodotti importanti che spesso arrivano sugli scaffali dopo un percorso di sfruttamento in Paesi che non rispettano le normative in materia di tutela dei lavoratori – a partire da quella sul caporalato – vigenti nel nostro Paese. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento all’operazione dei carabinieri contro lo sfruttamento dei rifugiati ospitati nei centri di accoglienza. A tutela dei lavorato italiani e stranieri arriva nei mercati e nelle piazze di tutta Italia la Campagna nazionale "Abbiamo riso per una cosa seria" contro gli scafisti e lo sfruttamento che alimenta il fenomeno delle migrazioni, promossa da FOCSIV – Volontari nel Mondo, insieme a Coldiretti e Campagna Amica, con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e della diffusione nei Centri Missionari Diocesani della CEI. Pacchi di riso 100% italiano della FdAI - Filiera degli Agricoltori Italiani, saranno distribuiti da 4000 volontari per una donazione minima di 5 Euro, e andranno a finanziare 41 interventi a sostegno di 119.543 famiglie di contadini, in un mondo in cui oltre il 70% di quanti sono vittime della fame sono proprio agricoltori, costretti così ad abbandonare la propria terra e fuggire verso i Paesi più ricchi dove spesso li attendono la sofferenza e l’emarginazione.

L’appuntamento è per sabato 6 maggio in mille piazze, mercati e parrocchie di tutta Italia con gli eventi nei mercati di Campagna Amica della Coldiretti, da Roma, in via Tiburtina 695 (dalle 9 alle 16), a Bologna in Via Colombo (presso Centro Commerciale Navile – ore 9-12.30), da Trento, in Piazza Dante (ore 8-13) a Sassari, nell’Emiciclo Garibaldi. Ma la campagna proseguirà anche domenica 7 maggio con i pacchi di riso 100% italiano che saranno proposti da Torino, al mercato di Campagna Amica di Piazza Palazzo di Città (orario 9-19) a Salerno, al Mercato di Piazza San Francesco (dalle 9 alle 13), fino a Roma, al Mercato dell’Auditorium (ore 10-16). Il programma completo si può trovare sul sito www.campagnamica.it. Nell’occasione sarà presentata l’analisi Coldiretti su “Lo sfruttamento nascosto nel carrello degli italiani” che svelerà come sono realmente ottenuti alcuni dei prodotti che portiamo ogni giorno sulle tavole. Fino all’ 8 maggio, inoltre, con un SMS da cellulare personale o con una telefonata da rete fissa al 45529, si potrà sostenere un unico grande progetto in Italia e nel mondo: il Villaggio solidale nell'area di Rosarno in Calabria, realizzato insieme a Coldiretti, darà ospitalità agli immigrati sottraendoli allo sfruttamento del caporalato, garantendo loro un regolare contratto di lavoro per la raccolta stagionale.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

PALAZZO E VILLA FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE, VISITE GUIDATE ED INFO

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...