Ultime news - Unonotizie.it - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, accompagnato dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, sarà in Visita di Stato nella Repubblica Argentina e nella Repubblica Orientale dell'Uruguay dal 7 al 13 maggio.

L'agenda del Presidente prenderà il via domenica 7 maggio a Buenos Aires con la visita al Parque de la Memoria, monumento ai "desaparecidos", con una delegazione delle Abuelas e Madres de Plaza de Mayo; nella stessa giornata Mattarella sarà anche al Museo dell'ESMA (Escuela de Mecánica de la Armada), luoghi simbolici degli anni tragici della dittatura.

Lunedì 8 maggio gli impegni ufficiali prevedono l'omaggio al Generale San Martín, nell'omonima piazza. Prima di mezzogiorno, l'arrivo alla Casa Rosada dove il Presidente Mattarella sarà accolto dal Presidente Mauricio Macri. Dopo il colloquio, i due Presidenti presenzieranno alla firma di accordi tra i due paesi e rilasceranno dichiarazioni alla stampa. Quindi, la colazione di Stato offerta dal Capo di Stato argentino al Museo del Bicentenario.

Prima di incontrare il Presidente Macri, Mattarella sarà alla Scuola Italiana Cristoforo Colombo con gli studenti italiani di Buenos Aires.

La giornata del Presidente Mattarella si concluderà incontrando la collettività italiana al Teatro Coliseo.

Martedì 9 maggio il Capo dello Stato si recherà alla Suprema Corte di Giustizia per un colloquio con il Presidente della Corte, Riccardo Lorenzetti.

Il Presidente Mattarella terrà quindi un discorso al Congreso de la Naciòn, a Camere riunite, e incontrerà i Presidenti di Senato e Camera.

Mercoledì 10 maggio Mattarella sarà a Bariloche, capitale della Patagonia andina, per un incontro con la collettività italiana alla Scuola Dante Alighieri e una visita alla sede dell'Invap, società di Stato di alta tecnologia dedicata alla progettazione, realizzazione e integrazione di impianti, attrezzature e dispositivi in settori come l'energia, la tecnologia spaziale e industriale. Nel corso della visita verranno presentate le attività di collaborazione scientifica con società italiane e firmati degli accordi bilaterali.

In serata il Presidente partirà per Montevideo dove giovedì 11 maggio, dopo la deposizione di una corona al monumento del Generale José Artigas, incontrerà alla Torre Ejecutiva il Presidente della Repubblica Orientale dell'Uruguay, Tabaré Vázquez e assisterà alla firma di accordi bilaterali. Al termine, i due Capi di Stato rilasceranno dichiarazioni alla stampa.

Nel pomeriggio è previsto il colloquio con il Presidente della Suprema Corte di Giustizia, Jorge Chediak. Anche a Montevideo il Presidente Mattarella, dopo l'incontro con il Vice Presidente della Repubblica e il Presidente del Senato, interverrà in sessione plenaria solenne al Palacio Legislativo. Al termine incontrerà i parlamentari di origine italiana.

Il 12 maggio il Sindaco di Montevideo consegnerà al Capo dello Stato le chiavi della città. Prima di ripartire è previsto l'incontro con la collettività alla Casa degli italiani e una visita alla Casa di Garibaldi e alla scuola italiana.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Domenica 7 luglio gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

VITERBO: CAMMINANDO DAL RESPOGLIO ALLA QUERCIA UTILIZZANDO L'ANTICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

DMO Expo Tuscia press tour a Viterbo, Montefiascone e Bolsena

Continuano a pieno ritmo le attività della DMO Expo Tuscia. Dopo gli appuntamenti al TTG/Rimini...

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...