Ultime news - Unonotizie.it - Le scuole americane, spinte dal susseguirsi di drammatiche sparatorie in luoghi pubblici, si stanno attrezzando per garantire e migliorare i sistemi di sicurezza. Per 120 dollari, a Miami un istituto scolastico ha deciso di fornire ai propri studenti una protezione individuale: uno zaino corazzato. Questo accessorio, dal peso di circa 500 grammi, osserva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, può proteggere da proiettili di pistola, ma non è abbastanza spesso per resistere a un colpo di fucile. L'ordine i genitori lo possono effettuare sul sito web della scuola un accessorio per rendere antiproiettile la borsa del proprio figlio.

«È solo uno strumento. Preferisco essere preparato per il peggio, invece di potermi ritrovare a dire: 'Oh, se solo l’avessimo fatto'», ha spiegato George Gulla, responsabile della sicurezza alla Florida Christian School, al Miami Herald. L'ex membro della polizia non scherza in fatto di sicurezza: arrivato nella scuola nel 2012, ha messo in atto una serie di nuove misure. Da allora, la struttura è dotata di telecamere di sorveglianza che catturano anche i suoni e diversi ufficiali di pattuglia si aggirano per il campus.

Gulla, inoltre, organizza regolarmente esercizi di simulazione di tiro per preparare gli studenti a fare del loro meglio. Mentre osservava le immagini di una di queste esercitazioni, Alex Cejas, genitore di uno studente, ha notato un particolare interessante: di fronte ai pericoli, gli studenti tendono a stringere le loro borse contro il petto per proteggersi. Fondatore di una società che produce anche giubbotti antiproiettile, l'uomo ha così pensato di inserire un pezzo di “armatura” nello zaino dei suoi figli. A poco a poco l’idea ha convinto e ora è possibile l’acquisto sul sito web della scuola.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...