Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a causa delle restrizioni imposte dal DPCM contro il Covid; ad un certo punto come da una nuvola, come da un portale che divide la piazza viterbese da un'altra dimensione, arriva uno di quei taxi londinesi che sembrano usciti da un  film della Walt Disney. E' un taxi tutto colorato e vivacizzato da tanti disegni e peluche attaccati su ogni parte.

Si ferma proprio davanti a noi, davanti l'ingresso di Viterbo Sotterranea. Non possiamo evitare il nostro stupore accompagnato da qualche risata nascosta.

Si apre lo sportello ed esce una signora alquanto bizzarra anch'essa colorata come una fatina dal buffo cappello cilindrico con tanti fiori simili a delle farfalle.

La fatina in questione si chiama Caterina Bellandi ma tutti i bambini la chiamano Zia Caterina...(così la chiameremo anche noi).

Infatti dal taxi super colorato escono alcuni bambini; sono bambini speciali perchè stanno combattendo la più grande battaglia della loro vita, una dura battaglia che spesso li obbliga a vivere rinchiusi in ospedale .

 

Zia Caterina tantissimi anni fa era semplice impiegata nella città di Prato. Il suo compagno tassista morì per un terribile tumore affidandogli in eredità il suo taxi. Da li la vita di Caterina cambiò radicalmente. Portando tante persone si ritrovò all'interno del suo taxi una famiglia, la cui figlioletta confidò di avere un fratellino in cielo che vegliava su di lei. Il fratellino era purtroppo morto per un tumore al cervello.

La storia di questa famiglia commosse Caterina a tal punto di prendere una decisione, quella di dedicarsi ai bimbi malati e alle loro famiglie e offrendo loro un servizio taxi gratuito per condurli negli ospedali al fine di effettuare la Chemio terapia.

 

La sua attività si trasformò in una missione benevola dando inizio ad una Organizzazione di volontariato chiamata “Milano 25”,  che è la sigla del suo Taxi a Firenze, trovando così il modo di far continuare a vivere accanto a lei il suo amato Stefano.

Oggi Zia Caterina con il suo Taxi londinese pieno di colori viaggia per l'Italia e per l' Europa per accompagnare i bambini oncologici a sottoporsi a cure, quando queste non sono presenti nelle proprie città.

 

Il taxi è riempito di pupazzi e disegni, che assomigliano ad Avatar,sono i suoi bambini malati di tumore, quelli che lei chiama i suoi SuperEroi, che fa dipingere sul taxi, facendoli diventare dei personaggi da fumetto dotati ognuno di superpoteri che li rendono invulnerabili. I SuperEroi di Zia Caterina sono ragazzi speciali, bambini e bambine straordinari che tutti i giorni sfidano mali crudeli e affrontano insopportabili dolori con la voglia di vivere e di vincere la loro battaglia.

L'autrice dei SuperEroi (che possiamo trovare in alcuni libricini per bambini, di cui abbiamo avuto la soddisfazione di presentare) è Karin Engman, svedese e  compagna di viaggio della missione di MILANO 25.

Il Taxi continua a viaggiare e spostarsi di città in città ed è giunto anche a Viterbo Sotterranea. L'incontro di zia Caterina con Sergio Cesarini (autore di Tesori d'Etruria e di Viterbo Sotterranea) è stato un incontro semplice e genuino, il cui scopo è stato sicuramente quello di far passare una giornata particolare e ricca di emozioni ai bambini malati, passeggeri del taxi e veri protagonisti di questa storia.

Seguendo le normative sanitarie dettate dal DPCM , hanno potuto visitare luoghi a loro sconosciuti e vivere intensamente momenti di gioia.

 

Da parte di Viterbo Sotterranea e di Sergio Cesarini c'è e ci sarà l'impegno di dare un contributo divulgativo e organizzativo attraverso la vendita anche dei loro libricini, puzzle,  gadget attraverso l'organizzazione in futuro di altri gruppi di "giovani esploratori "dei sotterranei viterbesi; lì potranno giocare a fare battaglie come i grandi Cavalieri Templari.

 

Ma per adesso la loro grande battaglia è quella contro il loro Male, ma possiamo renderla meno pesante grazie a zia Caterina ed il suo amore, all'Associazione Milano 25 ed i suoi collaboratori, e a Viterbo Sotterranea che sarà ben felice di ospitare sempre nuovi giovani combattenti.

 

Da parte nostra con lo stesso spirito ed amore di zia Caterina, facciamo in nostri auguri, perchè questa battaglia possa essere vinta!!!

 

Per questo articolo

un grazie speciale alla prima protagonista Caterina Bellandi.

per le foto Rocco Cetani altro membro di Milano 25.

Ringraziamento altrettanto speciale anche  SuperLavy e SuperTizy e tutti quelli che ci seguono dal cielo.


Tatiana Melaragni

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

PALAZZO E VILLA FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE, VISITE GUIDATE ED INFO

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...