Il Presidente di Confartigianato imprese di Viterbo, Stefano Signori, considera inopportune nel merito e nel metodo le nuove disposizioni contenute nel Decreto legge anti-crisi riguardanti le detrazioni fiscali del 55% per interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio. “Dalla certezza della fruibilità di un meccanismo automatico si passa all’incertezza e alla discrezionalità e ad una drastica riduzione delle risorse disponibili” – questo il commento del Presidente Signori.

 

Confartigianato rende noto che in una lettera inviata al Ministro dell’Economia Tremonti e al Ministro delle Attività Produttive Scajola, dai vertici  della Confederazione degli Artigiani, viene sollecitato “un ripensamento della norma” poiché “in un momento di congiuntura negativa, essa rischia di compromettere lo sviluppo del settore dell’edilizia e dei servizi di impianti, serramenti e climatizzazione, ed appare in controtendenza con gli obiettivi di risparmio ed efficienza energetica”.

 

Iniqui e ingiustificati vengono giudicati i criteri di retroattività che di fatto bloccano le agevolazioni per spese già affrontate sulla base della normativa precedente. “I contribuenti saranno costretti a sottoporre le domande per interventi di riqualificazione energetica già effettuati e pagati ad un nuovo iter autorizzativo e potranno usufruire di agevolazioni diverse ed inferiori rispetto a quelle vigenti”, sottolinea il Presidente Signori, secondo il quale in questo modo si compromette il principio della certezza giuridica nei rapporti tra Stato e cittadini.

 

Il Presidente dell’Associazione di categoria viterbese auspica pertanto che sulle agevolazioni del 55% “vi siano i margini per effettuare un’ulteriore riflessione che dia luogo ad un ripensamento della norma.

 

M. Lozzi

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

A Viterbo Sotterranea un' esposizione sull'Arma dei Carabinieri ed un nuovo libro

“Carabinieri: storie di uomini stra..ordinari”, è il titolo di un' esposizione di cimeli...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultime riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Parla anche di mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

LA MAFIA CHE AVANZA / ad Ostia, Tarquinia, Montalto di Castro e Viterbo pericoloso riciclaggio di denaro

Ultime news - Unonotizie.it - Le infiltrazioni mafiose nel Lazio sono un fenomeno in continua...

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...